Vellyx Clienti
Vellyx Clienti

Che cos'è la SEO?

SEO è l'acronimo di Ottimizzazione dei Motori di Ricerca, che aiuta la tua pagina a posizionarsi più in alto su Google e altri motori di ricerca per query pertinenti e mirate, quindi attirare più clic degli utenti, poiché tendono a fare clic sul primo risultato. Puoi ottimizzare le tue pagine in base a ciò che i motori di ricerca cercano in un sito web , che cambia man mano che le tendenze tecnologiche continuano ad evolversi.

Ma la SEO non è sempre stata così. Agli albori di Internet, i motori di ricerca classificavano i siti in base al numero di volte in cui ciascun sito utilizzava una determinata parola chiave . Ciò ha portato a una pratica nota come "keyword stuffing" e significava che anche i siti di alta qualità potevano facilmente essere sepolti. Ora Google dà la priorità alla qualità rispetto alla densità delle parole chiave.

Come funziona la SEO?

I motori di ricerca come Google e Bing utilizzano i bot per eseguire la scansione delle pagine sul Web, passando da un sito all'altro, raccogliendo informazioni su tali pagine e inserendole in un indice. Pensa all'indice come a una gigantesca biblioteca in cui un bibliotecario può richiamare un libro (o una pagina web) per aiutarti a trovare esattamente quello che stai cercando in quel momento.

Successivamente, gli algoritmi analizzano le pagine nell'indice, tenendo conto di centinaia di fattori o segnali di ranking, per determinare l'ordine in cui le pagine dovrebbero apparire nei risultati di ricerca per una determinata query. Nella nostra analogia con la biblioteca, il bibliotecario ha letto ogni singolo libro della biblioteca e può dirti esattamente quale avrà le risposte alle tue domande.

A differenza degli annunci di ricerca a pagamento, non puoi pagare i motori di ricerca per ottenere classifiche di ricerca organiche più elevate, il che significa che gli esperti SEO devono impegnarsi. È qui che entriamo.

La nostra tavola periodica dei fattori SEO organizza i fattori in sei categorie principali e pesa ciascuno in base alla sua importanza complessiva per il SEO. Ad esempio, la qualità dei contenuti e la ricerca delle parole chiave sono fattori chiave per l'ottimizzazione dei contenuti e la scansione e la velocità sono fattori importanti per l'architettura del sito.

Che cosa influisce sulla Classifica SEO?

Ci sono tantissimi fattori che determinano la tua classifica SEO:

Pertinenza: se il tuo sito è poco pertinente perché non hai mai trattato in precedenza quell'argomento, ci vorrà molto tempo per arrivare in prima pagina. 

Autorevolezza: Google posiziona in prima pagina siti web che esistono da tanti anni e che hanno centinaia di Backlink.

Velocità: un sito web deve essere molto più veloce della concorrenza e dovrebbe caricarsi più velocemente di 3 secondi. Questo lo puoi fare attraverso ottimizzazione delle immagini, utilizzando un plugin cache, precaricando i font ma soprattutto passando ad un nuovo hosting più veloce, noi consigliamo hosting Premium Cloudways. Affidabile e veloce.

Sicuro: Dal 2021 tutti i siti insicuri sono stati oscurati dai motori di ricerca. Così Google vuole offrire una maggior protezione per gli utenti. Se hai un sito web senza un certificato SSL e https devi assolutamente ora installarlo.

Usabilità del sito: nel 2021 il 84% delle ricerche è avvenuta su dispositivi mobile. Se il tuo sito non è ottimizzato per dispositivi mobile; oppure hai tante pagine 404; oppure hai tanti errori tecnici; Google ti penalizza.

Il Blog aiuta la SEO?

Il blog aiuta a migliorare la qualità SEO posizionando il tuo sito web come una risposta pertinente alle domande dei tuoi clienti. I post di blog che utilizzano una varietà di tattiche SEO on-page possono darti maggiori opportunità di posizionarsi nei motori di ricerca e rendere il tuo sito più attraente per i visitatori.

Sebbene sia chiaro che il contenuto del blog contribuisce alla tua SEO, i numerosi aggiornamenti dell'algoritmo di Google possono rendere difficile la pubblicazione del giusto tipo di contenuto del blog se non sai da dove cominciare. Alcuni fattori di ranking dei blog hanno resistito alla prova del tempo, mentre altri sono considerati "vecchia scuola".

Quali sono le migliori Strategie SEO?

Non si tratta sempre di cercare i termini di ricerca più popolari e aspettarsi di poter competere con il pesce grosso fin dall'inizio. Si tratta di conoscere il tuo pubblico e cercare di fornire i contenuti, le informazioni e il servizio complessivo che desiderano/di cui hanno bisogno. Con questo in mente, ecco otto consigli SEO che sono altrettanto efficaci ora nel 2021 come lo sono sempre stati.

1. Scrivi prima per gli umani e poi per i motori di ricerca

Come già accennato, l'algoritmo di Google diventa ogni giorno più intelligente e, utilizzando un input umano costante, continua ad allinearsi meglio con il nostro pensiero. Detto questo, non esiste una scappatoia intelligente o una formula magica per superare in astuzia un motore di ricerca, quindi non preoccuparti di provare. Scrivi prima per gli umani e poi per i motori di ricerca.

2. Concentrati sull'esperienza utente (UX)

Non c'è niente di peggio che dover navigare in un sito che riesci a malapena a usare. In effetti, dopo più di qualche secondo di frustrazione, la maggior parte delle persone non si preoccupa e anche Google farà fatica a trarre il meglio. Cose come collegamenti morti, pagine di errore e strutture disordinate del sito avranno tutti un impatto su ciò che le persone tolgono dal tuo sito web.

3. Concentrati sulla creazione di collegamenti pertinenti

Come accennato, un altro aspetto chiave nella costruzione della reputazione del dominio/autorità del sito è la creazione di collegamenti. Abbiamo già accennato al motivo per cui i link in uscita/esterni sono importanti: non solo migliori le informazioni che fornisci, ma puoi ricevere backlink reciproci attraverso la sensibilizzazione, ecc.

4. Rimuovi tutto ciò che rallenta il tuo sito

Ancora una volta, non si può sopravvalutare quanto sia semplice ottenere le cose tecniche giuste affinché il tuo sito Web e i contenuti specifici parlino da soli. Che tu stia scrivendo blog informativi, vendendo un prodotto/servizio o semplicemente indirizzando qualcuno nella giusta direzione, il tuo sito deve essere veloce, accessibile e facile da usare. In questi giorni, le persone si aspettano informazioni immediate e risultati immediati. Se il caricamento del tuo sito impiega un po' di tempo , verrà semplicemente spostato avanti.

Esistono diversi modi per migliorare la velocità del sito e la fluidità complessiva della tua UX: eliminare i plug-in vecchi/defunti, ripulire il codice, ottimizzare e comprimere le immagini, assicurarsi che le sottocartelle scorrano e abbiano un senso e utilizzare gli strumenti come Google Page Speed ​​Insights o GTmetrix per continuare a monitorare in futuro.

La SEO è meglio della Pubblicità a Pagamento?

SEO e pay-per-click o altre opzioni multimediali a pagamento lavorano insieme per potenziare il tuo sito Web e posizionare il tuo marchio come un'autorità nel tuo settore o nicchia. La SEO spesso ti offre un ritorno di gran lunga migliore sul tuo investimento rispetto alle opzioni multimediali a pagamento. 

Questo non vuol dire che la SEO sia economica e facile; ci vuole una discreta quantità di tempo e risorse per farlo bene, ma i premi a lungo termine sono immensi e sostenibili. La maggior parte delle volte, SEO e pubblicità a pagamento lavoreranno insieme per fornire i migliori risultati.

Come Funziona la Garanzia dei 30 giorni?

Lasciamelo dire: siamo così certi della qualità che portiamo al mercato, che ti garantiamo il tuo investimento.

Questo cosa significa?

Significa che se entro 30 giorni non ti senti soddisfatto del tuo sito e-commerce, potrai richiedere un rimborso completo senza se e senza ma.

Perché la SEO è importante?

Per comprendere il valore della SEO, dividiamo la nostra definizione in tre parti:

Risultati di ricerca organici: gli elenchi non a pagamento su una pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP) che il motore di ricerca ha determinato sono i più pertinenti alla query dell'utente. Gli annunci (in questo contesto, PPC o annunci pay-per-click ) costituiscono una parte significativa di molte SERP. I risultati della ricerca organica si distinguono da questi annunci in quanto sono posizionati in base agli algoritmi di ranking organico del motore di ricerca anziché alle offerte dell'inserzionista. Non puoi pagare perché la tua pagina si posizioni più in alto nei risultati di ricerca organici.

Qualità del traffico organico: quanto sono pertinenti l'utente e la sua query di ricerca rispetto al contenuto presente sul tuo sito web. Puoi attirare tutti i visitatori del mondo, ma se vengono sul tuo sito perché Google dice loro che sei una risorsa per i computer Apple quando in realtà sei un agricoltore che vende mele, è probabile che quei visitatori lascino il tuo sito senza completare eventuali conversioni. Il traffico di alta qualità include solo i visitatori realmente interessati ai prodotti, alle informazioni o ad altre risorse offerte dal tuo sito. La SEO di alta qualità sfrutta lo sforzo del motore di ricerca per abbinare l'intento di ricerca di un utente alle pagine web elencate nella SERP.

Quantità di traffico organico: il numero di utenti che raggiungono il tuo sito tramite risultati di ricerca organici. È molto più probabile che gli utenti facciano clic sui risultati di ricerca che appaiono vicino alla parte superiore della SERP, motivo per cui è importante utilizzare la tua strategia SEO per classificare le pagine pertinenti il ​​più in alto possibile. Più visitatori di alta qualità attiri sul tuo sito, più è probabile che tu veda un aumento delle conversioni di valore.