Come Cancellare Cache WordPress in 5 Passi Facili

Cancellare Cache WordPress

Hai apportato importanti aggiornamenti al tuo sito web, ma non vengono visualizzati in tempo reale… E adesso?

Prima di farti prendere dal panico, lascia che ti dica che la soluzione è probabilmente semplice! Potrebbe essere necessario Cancellare Cache WordPress e la cache del browser per vedere queste nuove modifiche.

In questa guida imparerai cos’è la cache e perché potresti dover svuotare la cache di WordPress.

Stiamo anche coprendo diversi tutorial per mostrarti come cancellare la cache in WordPress utilizzando i plug-in, come cancellare le informazioni memorizzate nella cache tramite il tuo provider di hosting e come cancellare i dati di navigazione dal tuo browser web.

Avviso spoiler: una delle cose migliori che potresti fare per migliorare le prestazioni di un sito Web WordPress oltre a mantenere un’adeguata sicurezza è abilitare la memorizzazione nella cache. Anche sapere come svuotare la cache quando necessario aiuta!

Ma non devi nemmeno farlo da solo. Il nostro team di WP Buffs aiuta i proprietari di siti Web , i partner di agenzia e i partner freelance a configurare soluzioni di memorizzazione nella cache, mantenere il tuo sito WordPress e altro ancora. Sia che tu abbia bisogno di noi per gestire 1 sito Web o supportare 1.000 siti client, abbiamo le tue spalle.

Che cos’è la cache? Inoltre, come vengono archiviate le informazioni memorizzate nella cache

I sistemi di memorizzazione nella cache salvano e archiviano una versione statica del tuo sito Web WordPress. A causa di questo processo, WordPress non ha più bisogno di eseguire script PHP più pesanti e può caricare le tue pagine web più velocemente. Ciò aumenta la velocità complessiva del sito Web e migliora l’esperienza dell’utente, che influiscono anche sulla SEO !

In qualità di proprietario di un sito Web, hai diversi modi per archiviare una versione cache del tuo sito WordPress. La memorizzazione nella cache lato client, o memorizzazione nella cache del browser, memorizza le pagine HTML sul computer dell’utente. Ciò significa che quando quell’utente visita il tuo sito, la versione memorizzata nella cache viene caricata da quel computer locale.

La memorizzazione nella cache lato server memorizza le pagine HTML statiche sul disco rigido o sulla RAM del server del sito web. In genere, questo è un metodo utilizzato per siti Web molto robusti con più database.

Tra le due opzioni, la memorizzazione nella cache del browser è la più veloce, sebbene la memorizzazione nella cache sul lato server sia ancora un’opzione superiore rispetto alla non memorizzazione nella cache!

Perché utilizziamo la memorizzazione nella cache del sito Web e perché potrebbe essere necessario cancellare la cache

Il motivo per cui utilizziamo la memorizzazione nella cache del sito Web è perché fornisce un’esperienza ottimale per i visitatori. Inviando una copia statica salvata del sito, il tuo sito web può caricarsi molto più rapidamente con ogni nuovo visitatore.

Detto questo, qual è il punto nel rendere un sito web più veloce se non hai nuovi contenuti da mostrare ai visitatori?

Le persone non visiteranno il tuo sito Web a meno che tu non abbia qualcosa di interessante o di valore da condividere con loro. E le persone certamente non torneranno al tuo sito web se non lo popolate continuamente con nuovi contenuti.

Quando apporti nuove modifiche al tuo sito web, potrebbero non riflettersi sempre in tempo reale immediatamente, a causa della versione memorizzata nella cache del tuo sito web.

Ciò significa che quando apporti modifiche al design o pubblichi nuovi contenuti… o ci sono modifiche a plugin, temi o al tuo database, potresti dover cancellare manualmente la cache per consentire ai visitatori di provare la versione più aggiornata del tuo sito WordPress.

Cosa significa Cancellare Cache WordPress?

Elimina, elimina e svuota la cache sono tre diverse frasi utilizzate per spiegare lo stesso concetto. Stai eliminando le informazioni salvate che il tuo browser o server ha conservato dal tuo sito WordPress, incluse immagini, file e pagine memorizzate nella cache. Ciò significa che la prossima volta che andrai a caricare il tuo sito web, il tuo browser estrarrà nuove informazioni dal server del sito web.

È importante capire che questo significa che probabilmente dovrai reinserire tutti gli accessi salvati associati al tuo account WordPress… quindi assicurati di averli annotati in un posto sicuro!

Dopo aver eliminato tutta la cache, probabilmente noterai un cambiamento nella velocità di caricamento della pagina. (E intendiamo una velocità della pagina più lenta, non più veloce.) La velocità della pagina dovrebbe tornare alla normalità dopo che la soluzione di memorizzazione nella cache memorizza nella cache la nuova versione del tuo sito Web, purché sia ​​ottimizzata.

Come cancellare la cache in WordPress usando un plugin

“Come posso cancellare la cache in WordPress?” Bene, i plug-in di memorizzazione nella cache di WordPress sono la forma di memorizzazione nella cache del browser più semplice da implementare. In qualità di amministratore di WordPress, sono anche la soluzione di memorizzazione nella cache più semplice per poter cancellare da soli i dati del sito memorizzati nella cache, senza l’aiuto del servizio di hosting del sito Web.

Di seguito sono riportate le istruzioni dettagliate su come svuotare la cache in WordPress da cinque dei plug-in di memorizzazione nella cache più popolari.

Cancella la cache di WordPress con il plugin WP Super Cache

WP Super Cache è uno dei plugin meno complessi, il che significa solo che avrai meno controllo su quali dati memorizzati nella cache possono essere cancellati. Tuttavia, è molto facile da eseguire!

Fare clic su Impostazioni > WP Super Cache nella barra dei menu a sinistra dello schermo. Una volta che sei nelle impostazioni di WP Super Cache, ci sono tre punti in cui puoi eliminare la cache: la scheda Facile, la scheda Contenuti o la barra degli strumenti di amministrazione.

Fare clic sul pulsante Elimina cache e le pagine HTML salvate verranno cancellate.

Cancella la cache di WordPress con il plugin W3 Total Cache

W3 Total Cache di BoldGrid è una scelta popolare ed efficace per memorizzare nella cache le informazioni del tuo sito web. Promettono persino di migliorare le prestazioni complessive del tuo sito x10 quando sono completamente configurati.

Se utilizzi il plug-in W3 Total Cache , per eliminare la cache, vai al menu Prestazioni e individua le Impostazioni per il plug-in.

Scorri la pagina verso il basso e prendi nota delle singole impostazioni di memorizzazione nella cache. Quando abilitato, ti verranno date due scelte per cancellare la cache sul tuo sito WordPress:

Svuota cache è per quando le impostazioni rimangono le stesse, ma vuoi eliminare i dati memorizzati nella cache per quella particolare opzione. Salva impostazioni ed elimina cache ti consente di salvare una nuova configurazione di memorizzazione nella cache ed eliminare la cache corrente contemporaneamente.

Oppure puoi eliminare istantaneamente tutti i contenuti e i dati memorizzati nella cache dal tuo sito Web utilizzando il menu Prestazioni nella barra degli strumenti di amministrazione:

Cancella la cache di WordPress con la cache più veloce di WP

WP Fastest Cache è un altro plug-in facile da configurare e utilizzare quando si desidera svuotare la cache su un sito WordPress. In effetti, è uno dei preferiti dai fan per molti utenti di WordPress per la sua semplicità e facilità d’uso.

Quando si utilizza WP Fastest Cache, per svuotare la cache, andare alla scheda Elimina cache.

Hai due opzioni:

  • Elimina il contenuto memorizzato nella cache.
  • Elimina il contenuto memorizzato nella cache più i file CSS e JavaScript minimizzati.

Puoi anche farlo da qualsiasi luogo ti trovi in ​​WordPress. Espandi semplicemente il menu Cancella cache nella barra degli strumenti di amministrazione e vedrai le opzioni lì:

Cancella la cache di WordPress con WP Rocket

Fai clic su Impostazioni > WP Rocket nella barra dei menu a sinistra dello schermo. Una volta che sei nella scheda Dashboard, fai clic sul pulsante Cancella cache. Puoi anche passare con il mouse sul pulsante WP Rocket nella barra di amministrazione di WordPress e fare clic sul pulsante Cancella cache.

Se desideri eliminare la cache da uno specifico post di blog o pagina del sito web, puoi fare clic sui pulsanti Pagine o Post nella barra dei menu a sinistra, passare il mouse sul blog o sulla pagina che stai cercando di scegliere come target e premere il pulsante Cancella questo collegamento cache.

Oppure, dalla schermata dell’editor del post o della pagina, nel pannello dell’editor, premi il pulsante Cancella cache proprio sopra il collegamento Sposta nel cestino nel meta box Pubblica.

Cancella la cache di WordPress con Hummingbird

Il plug-in Hummingbird di WPMU DEV ti consente di comprimere file, utilizzare il “caricamento lento”, leggere i rapporti sulle prestazioni del sito Web, memorizzare nella cache il tuo sito WordPress e altro ancora. Attivo su +1 milione di siti Web in tutto il mondo, è un plug-in di prim’ordine con un sacco di funzionalità per ottimizzare il tuo sito… e lo consigliamo vivamente!

Svuotare la cache con il plugin Hummingbird è davvero semplice. Basta seguire queste istruzioni, partendo dalla dashboard di WordPress: Hummingbird Pro > Caching > Cancella cache.

Come cancellare i file memorizzati nella cache tramite il tuo provider di hosting Web

1. Cancella tutta la cache con Kinsta

Quando usi Kinsta , un provider di hosting WordPress gestito premium, si prendono cura di tutte le tue esigenze di memorizzazione nella cache a livello di server. Ciò include la memorizzazione nella cache di oggetti e pagine intere.

Se hai bisogno di svuotare manualmente la cache mentre usi Kinsta, è facile! Vai alla dashboard di WordPress e trova il pulsante Cancella cache sul lato destro. Cliccalo… e voilà! Kinsta

2. Cancella tutta la cache con Nexcess

Nexcess è una società diversificata che offre hosting completamente gestito per WordPress, WooCommerce e Magento.

Certo, oggi parliamo di WordPress. Quando utilizzi Nexcess per ospitare il tuo sito WordPress, si occuperanno automaticamente della memorizzazione nella cache della tua pagina. Se hai bisogno di cancellare manualmente la cache, lo rendono facile quasi quanto Kinsta.

Fai clic su Nexcess > Cache della pagina dal menu a lato della mano. Quindi, seleziona il pulsante Cancella cache del sito sulla barra degli strumenti di amministrazione.

Hai finito! Hai eliminato correttamente la cache del tuo sito.

3. Cancella tutta la cache con Siteground

Il provider di hosting WordPress di Siteground offre due modi per svuotare la cache dalla loro soluzione di memorizzazione nella cache integrata: dalla dashboard di hosting di Siteground o dalla dashboard di amministrazione di WordPress.

Per eliminare la cache dalla dashboard dell’hosting, in Strumenti del sito, vai su Velocità > Cache > Cache dinamica e seleziona il pulsante del menu accanto al nome di dominio per il sito da cui desideri eliminare la cache. Quindi premere Svuota cache.

In alternativa, puoi installare il plugin SG Optimizer . Una volta installato, tutto ciò che devi fare è premere Purge SG Cache nella barra di amministrazione (o nella barra in alto).

4. Cancella tutta la cache con WP Engine

WP Engine fornisce hosting WordPress gestito e offre il proprio sistema di memorizzazione nella cache integrato. In altre parole: nessun plug-in di memorizzazione nella cache richiesto.

Puoi cancellare manualmente la cache di WP Engine facendo clic su WP Engine nella barra in alto (o nella barra di amministrazione) della dashboard di WordPress. In Impostazioni generali, fai clic sul pulsante blu Elimina tutte le cache… e il gioco è fatto!

5. Cancella tutta la cache con BlueHost

BlueHost è una delle società di hosting più popolari… e rende la gestione della cache estremamente semplice. Il loro servizio di hosting fornisce una soluzione di memorizzazione nella cache integrata che aiuta a migliorare l’ottimizzazione e le prestazioni del tuo sito web.

Per cancellare tutte le pagine e le informazioni memorizzate nella cache con BlueHost, vai alla dashboard di WordPress (o alla tua area di amministrazione) e trova dove dice “Caching” sulla barra degli strumenti di amministrazione (nella parte superiore della pagina). Quando passi il mouse sopra, dovrebbe apparire l’opzione Elimina tutto. Seleziona questa opzione per eliminare tutte le cache.

Altri strumenti per eliminare i file della cache

1. Come cancellare la cache quando hai un CDN

Una rete di distribuzione dei contenuti (CDN) fornisce ai siti Web WordPress un ulteriore livello di memorizzazione nella cache. Fondamentalmente, un CDN invia una copia cache del tuo sito Web da uno dei suoi data center remoti ai visitatori del sito Web che si trovano nelle vicinanze. Quindi, non solo trai vantaggio dalla consegna rapida dei contenuti memorizzati nella cache ai visitatori, ma riduci il divario fisico tra il server e loro. (Il che rende le tue velocità di caricamento incredibilmente veloci!)

Per cancellare la cache sul tuo CDN, dovrai accedere alla tua piattaforma CDN di terze parti per farlo. Controlla le loro domande frequenti per informazioni su come svuotare la cache per il CDN del tuo sito WordPress.

2. Come cancellare la cache sul proxy inverso

Un proxy inverso HTTP come Varnish o Nginx è un altro tipo di memorizzazione nella cache che potresti voler eliminare.

Se abilitato, dovresti installare il plugin Proxy Cache Purge . Ci sono alcuni motivi per questo:

Innanzitutto, se vuoi impedire agli utenti sul front-end del sito di vedere gli aggiornamenti che stai apportando al sito web, puoi farlo in Impostazioni mettendolo in modalità Sviluppo:

Ciò garantisce che vedano solo il contenuto memorizzato nella cache (pre-aggiornamento) mentre lavori sul sito.

Puoi anche usare questo plugin se vuoi sapere se la memorizzazione nella cache funziona correttamente:

Dopo aver eseguito il test, ti dirà se qualcosa come un plugin o un tema sta creando un conflitto e impedisce al tuo sito web di svuotare correttamente la cache.

Per eliminare completamente una cache del proxy inverso con questo plugin, usa il menu nella barra degli strumenti di amministrazione:

3. Come cancellare la cache sul firewall di WordPress

Un firewall WordPress è tecnicamente un proxy inverso, perché esamina e filtra il traffico prima che raggiunga il tuo sito web. Una delle principali differenze, tuttavia, è che il proxy è pensato per migliorare le prestazioni del sito Web e il firewall è pensato per la sicurezza.

Non tutti gli strumenti disponibili per implementare un firewall ti danno la possibilità di cancellare la cache di WordPress. Tuttavia, Sucuri Security e CloudFlare sono due esempi di plug-in firewall di WordPress che consentono la cancellazione della cache.

Cancella cache WP con Sucuri Security

Se stai utilizzando il plug-in WP Sucuri, nel menu nella dashboard di amministrazione di WordPress, seleziona Sucuri > WAF. Nella scheda Cancella cache, seleziona il pulsante Cancella cache.

Cancella cache WP con CloudFlare

Con CloudFlare puoi cancellare tutti i dati memorizzati nella cache o eliminare la cache da un URL specifico. Dopo aver effettuato l’accesso a CloudFlare, fai clic sul pulsante Cache nella barra dei menu in alto.

Se desideri eliminare tutto ciò che CloudFlare ha archiviato, i passaggi successivi sono semplici. Fare clic in blu sul pulsante Elimina tutto. Apparirà un pop-up di avviso. Se accetti, fai di nuovo clic su Elimina tutto.

Per cancellare la cache di una pagina specifica, seleziona il pulsante blu Elimina personalizzato invece di Elimina tutto. Nella casella visualizzata, seleziona URL nel campo Elimina per. Immettere l’URL appropriato nella casella di testo, completare eventuali ulteriori istruzioni nel modulo e premere Elimina.

Idealmente, ti consigliamo di configurare il plug-in del firewall per svuotare automaticamente la cache quando il contenuto viene aggiornato. Tuttavia, puoi anche utilizzare questi metodi per cancellare manualmente la cache se non riesci a vedere gli aggiornamenti sul tuo sito.

4. Come cancellare la cache utilizzando la riga di comando di WordPress

Ti chiedi, “Come posso svuotare la cache di WordPress senza plugin?” L’utilizzo della riga di comando di WordPress potrebbe essere un’opzione. Tuttavia, l’utilizzo della riga di comando di WordPress per eliminare la cache non elimina la cache della pagina, ma la cache degli oggetti, che memorizza le query del database. Quindi prova questo metodo solo se stai cercando di svuotare la cache degli oggetti.

Per fare ciò, esegui quanto segue nella riga di comando di WordPress:

# Svuota la cache.

$ wp svuotamento della cache

Operazione riuscita: la cache è stata svuotata.

5. Come cancellare la cache del browser

In questo momento, probabilmente stai solo pensando alla versione cache del tuo sito WordPress, ma non dimenticare che il tuo browser ha anche un sistema di cache che memorizza copie di ogni sito che visiti. Ciò significa che per vedere nuove modifiche sul tuo sito web, potresti anche dover eliminare la cache dal tuo browser web.

Ecco le istruzioni dettagliate per cancellare i dati di navigazione da Safari, Google Chrome e Firefox.

Tutorial Safari

Vai al menu Safari facendo clic su Safari nell’angolo in alto a sinistra dello schermo (se utilizzi un Mac). Nel menu a discesa, seleziona Preferenze.

Vai alla scheda Privacy (con l’icona del palmo). Accanto a “Cookie e dati dei siti web”, seleziona il pulsante Gestisci dati dei siti web. Premi Rimuovi tutto.

Tutorial di Google Chrome

Nell’angolo destro dello schermo, fai clic sui tre punti in una linea verticale (Impostazioni). Da lì, seleziona Altri strumenti, quindi Cancella dati di navigazione.

Questo è il modo più semplice per cancellare i tuoi dati di navigazione in Google Chrome, ma puoi anche andare a tre punti, selezionare Impostazioni nel menu a discesa. Sarai portato a una nuova pagina.

Nella sezione Privacy e sicurezza, fai clic su Cancella dati di navigazione. Seleziona la scheda Avanzate. Sarai quindi in grado di selezionare i dati specifici che desideri vengano cancellati dalla cache, invece di cancellare tutti i dati di navigazione.

Tutorial FireFox

Nella barra dei menu in alto, seleziona Firefox > Preferenze. Nella nuova schermata, fai clic su Privacy e sicurezza nel menu a sinistra. Sotto Cookie e dati del sito, fai clic su Cancella dati. Puoi quindi scegliere di cancellare i cookie e i dati del sito insieme al contenuto Web memorizzato nella cache, o l’uno o l’altro.

Fonte immagine: Mozilla

La memorizzazione nella cache è vitale per il successo del tuo sito

La memorizzazione nella cache è una parte importante di ciò che rende il tuo sito web così efficiente. Ma ci sono momenti in cui devi cancellare i dati della cache di WordPress in modo che il contenuto aggiornato possa essere mostrato ai visitatori.

La guida sopra illustra in dettaglio i vari modi in cui potrebbe essere necessario svuotare la cache sui siti Web di WordPress per visualizzare tali aggiornamenti. Ma se scopri di non avere tempo per gestire la gestione della cache o altri pezzi della tua strategia di ottimizzazione della velocità , mettiti in contatto con Vellyx e lascia che se ne occupino per te.