Hashtag su LinkedIn: Scopri i 12 Trucchi Utilizzati Dagli Esperti Marketing!

Hashtag su LinkedIn

Gli hashtag di LinkedIn sono stati introdotti nel 2018. E mentre potresti già avere familiarità con gli hashtag di Instagram e gli hashtag di Twitter, il terreno degli hashtag di LinkedIn è leggermente diverso dagli altri social network.

Proprio come Twitter o Instagram, un hashtag di LinkedIn è una combinazione di lettere, numeri o emoji che seguono il simbolo #. #FunFact: il termine tecnico per un hashtag è octothorp .

L’utilizzo di hashtag su LinkedIn renderà i tuoi contenuti più rilevabili e ti aiuterà a entrare in contatto con i membri che potrebbero essere interessati alla tua azienda.

Tuttavia, poiché LinkedIn è una piattaforma professionale, è importante che gli hashtag funzionino in modo appropriato. Gli hashtag che sono di tendenza su altri siti non sono sempre adatti a LinkedIn, in particolare #CareerEndingTwitterTypos , #WhyIQuit e altri meme che è improbabile che volino con i tuoi superiori.

Questa guida tratterà le basi degli hashtag , approfondirà suggerimenti e trucchi specifici per l’utilizzo di hashtag su LinkedIn ed evidenzierà alcuni degli hashtag più popolari utilizzati sulla piattaforma.

Bonus: scarica una guida gratuita che mostra le 11 tattiche che il team di social media di Hootsuite ha utilizzato per aumentare il proprio pubblico LinkedIn da 0 a 278.000 follower.

Come utilizzare gli hashtag di LinkedIn

Dove puoi usare gli hashtag su LinkedIn? Nei tuoi post (LinkedIn chiama questi ” aggiornamenti “) e negli articoli LinkedIn .

L’aggiunta di hashtag ai tuoi aggiornamenti e articoli di LinkedIn offre loro una maggiore possibilità di essere scoperti dai membri di LinkedIn che seguono o cercano l’hashtag che hai utilizzato.

Come aggiungere hashtag al tuo aggiornamento LinkedIn:

  1. Dalla home page, fai clic sul campo Condividi un articolo, una foto, un video o un’idea
  2. Scrivi, carica o collega ai tuoi contenuti
  3. Aggiungi hashtag usando il simbolo #

Come aggiungere hashtag al tuo articolo LinkedIn

  1. Dalla home page, fai clic su Scrivi un articolo sotto il campo di aggiornamento.
  2. Quando sei pronto per pubblicare la bozza dell’articolo , fai clic su Pubblica nell’angolo in alto a destra. Apparirà una finestra pop-up.
  3. Nel campo Dì alla tua rete di cosa tratta il tuo articolo , aggiungi una copia per presentare il tuo articolo, insieme agli hashtag pertinenti. Apparirà come commento sopra il tuo articolo quando lo pubblichi.
  4. Nota: non puoi modificare o rimuovere hashtag dopo aver cliccato su Pubblica.

Puoi anche aggiungere hashtag al titolo e al riepilogo del tuo profilo , ma funzioneranno allo stesso modo delle parole chiave non contrassegnate. Instagram ha appena aggiunto la funzionalità di collegamento hashtag al bios, quindi forse LinkedIn seguirà presto l’esempio.

16 suggerimenti e trucchi per hashtag LinkedIn

1. Usa hashtag con copia nuova

Non lasciare i tuoi hashtag in sospeso. Anche se condividi un’immagine o un video, gli hashtag non sostituiscono la copia stellare. I tuoi post dovrebbero sempre includere almeno una riga di testo descrittivo e includere un invito all’azione .

Gli hashtag possono essere inseriti dopo la copia o incorporati nella copia, purché abbia senso farlo.

Come best practice, scrivi la tua copia e poi vedi se alcune parole chiave possono essere trasformate in hashtag. #Non #hashtag #ogni #parola . Non solo sembrerà spam, ma non ha senso taggare parole che non sono importanti.

Ricorda sempre l’obiettivo del tuo post e usa gli hashtag per facilitarli, non competere con loro.

2. Includere la punteggiatura, ma nei posti giusti

Come gli hashtag altrove, gli hashtag di Linkedin possono includere solo lettere, numeri ed emoji. Eventuali spazi o simboli utilizzati all’interno del tag interromperanno il collegamento.

Ciò significa niente apostrofi, virgole, punti esclamativi o trattini .

Ecco alcune cose da fare e da non fare con la punteggiatura:

  • NON aggiungere spazi. Gli hashtag di più parole dovrebbero essere raggruppati insieme. Ad esempio: #JustDoIt non #Just Do It.
  • Usa le maiuscole per hashtag composti da più parole. Titlecasing migliorerà notevolmente la leggibilità e impedirà la lettura errata degli hashtag. (Vedi #nowthatchersdead o #Susanalbumparty )
  • NON utilizzare simboli o segni di punteggiatura. I grammatici possono rabbrividire per aver trasformato io in Im o tu sei in te, ma gli hashtag operano secondo le loro regole. Pertanto, lo slogan della campagna 2016 di Hillary Clinton “I’m With Her” è diventato #ImWithHer in formato hashtag.
  • INCLUDI la punteggiatura intorno al tuo hashtag. Se il tuo hashtag è in una frase e dovrebbe essere seguito da una virgola, un segno di fine o un’altra forma di punteggiatura, includerne una non influirà sul tag.
  • CONTROLLA l’ortografia. Gli hashtag possono spesso essere trascurati nelle revisioni, ma un hashtag con errori di ortografia è una connessione persa.

3. Non esagerare

Non ci sono limiti al numero di hashtag che puoi utilizzare in un post su LinkedIn. Detto questo, ti consigliamo di limitare ogni post a un massimo di cinque hashtag .

Altrimenti finirai per suonare così .

L’uso di troppi hashtag su LinkedIn potrebbe anche far sì che l’ algoritmo di LinkedIn contrassegni il tuo post come spam.

4. Assicurati che i tuoi hashtag siano pubblici

Se gestisci un profilo aziendale su LinkedIn, molto probabilmente il tuo profilo e i tuoi post sono già pubblici. Ma non fa mai male controllare.

Modifica semplicemente le impostazioni delle  impostazioni del profilo pubblico per rendere il mio profilo pubblico visibile a tutti . In questo modo il tuo hashtag sarà ricercabile da tutti i 562 milioni di membri di LinkedIn, non solo dalla tua rete LinkedIn personale.

5. Trova la nicchia del tuo marchio

C’è una comunità di nicchia online per ogni settore e argomento e spesso usano hashtag specifici.

Che i tuoi follower si autodefiniscano #avgeeks o #girlswholift, l’utilizzo dell’hashtag di nicchia giusto ti metterà in contatto con una comunità online appassionata del tuo settore.

Cerca qui gli hashtag di LinkedIn specifici del settore . Assicurati di controllare anche Instagram, Twitter, Reddit o altri forum online per trovare ispirazione.

6. Ma non aver paura di usare anche hashtag popolari

Non tutti hanno familiarità con i tag di nicchia, quindi trova un equilibrio utilizzando anche hashtag generali popolari.

7. Considera gli hashtag basati sulla posizione

Oltre il 70% degli utenti LinkedIn vive al di fuori degli Stati Uniti. Se il tuo post o articolo riguarda una determinata regione o è diretto a una particolare area geografica, potrebbe essere utile aggiungere un hashtag di destinazione.

8. Usa gli hashtag suggeriti da LinkedIn

LinkedIn suggerirà automaticamente hashtag pertinenti quando inizi a scrivere un post. Se sembrano adatti, includili. Ma non aggiungerli solo per il gusto di farlo.

Sii consapevole nell’uso dell’hashtag.

9. Segui gli hashtag per scoprire altre idee

Inizia a seguire gli hashtag rilevanti per il tuo marchio. I post con gli hashtag che decidi di seguire verranno visualizzati nel tuo feed LinkedIn.

Puoi anche appuntare i tuoi preferiti sulla tua home page.

Puoi iniziare a seguire gli hashtag di LinkedIn in alcuni modi, ma il modo più semplice è aggiungerlo qui . Un elenco degli hashtag che segui su LinkedIn può essere trovato dalla home page nella barra laterale sinistra sotto Le tue comunità .

Fai clic su ogni hashtag per avere un’idea di come gli altri utilizzano gli hashtag dati. Controlla se i membri utilizzano hashtag aggiuntivi che potresti seguire e utilizzare anche tu. Per ulteriore ispirazione, fai clic su Scopri di più in fondo all’elenco degli hashtag.

10. Identifica i tuoi post di maggior successo

Usa LinkedIn Analytics per identificare quali dei tuoi post e articoli hanno avuto il rendimento migliore. Quali hashtag hai incluso? Se un determinato hashtag si trova spesso nei tuoi post principali, quello potrebbe essere un custode.

11. Usa gli hashtag degli eventi

Molti professionisti utilizzano LinkedIn per fare rete prima, durante e dopo conferenze ed eventi di settore. Oggigiorno la maggior parte degli eventi ha hashtag. Usa un hashtag dell’evento per segnalare la presenza o il coinvolgimento della tua azienda, virtuale o di persona.

Ecco un #FunFact: il primo hashtag mai usato (su Twitter) è stato #barcamp. È stato suggerito da Chris Messina, il padrino dell’hashish autodefinito per il networking in una serie di conferenze sulla tecnologia.

12. Assicurati che il tuo hashtag significhi quello che dovrebbe

Evita un errore dell’etichetta di LinkedIn assicurandoti che il tuo hashtag significhi quello che vuoi. Ad esempio, l’uso di #RIMjobs da parte di Blackberry per annunciare opportunità di lavoro in Research in Motion potrebbe aver portato ad alcuni colloqui di lavoro imbarazzanti. Vedi anche #CLitFest e #hobbitch .

Il modo più semplice per assicurarti che il tuo hashtag sia sicuro da usare, cerca l’hashtag in questione ed esamina attentamente i risultati.

13. Crea una campagna o un hashtag aziendale

Crea un hashtag in coincidenza con una campagna del marchio o un’iniziativa aziendale ricorrente. Ecco alcune cose da fare e da non fare prima di iniziare:

  • Sii originale. Non fregare il tag di un concorrente.
  • NON utilizzare troppe parole che in genere richiedono la punteggiatura.
  • Fallo breve e semplice. I migliori hashtag della campagna sono generalmente da tre a quattro parole. Pensa: #DoUsAFlavour, #ShareACoke o #HeForShe.
  • NON dimenticare il suggerimento n. 12 e prova prima il tuo hashtag.

I marchi possono anche utilizzare LinkedIn Elevate per creare un hashtag aziendale . L’hashtag aziendale può essere automaticamente aggiunto ai post dei dipendenti, il che aiuta ad aumentare la visibilità della tua azienda e taggare i contenuti relativi all’azienda.

14. Registra i tuoi hashtag LinkedIn per un utilizzo futuro

Sia che utilizzi l’app per le note, un documento Google o un foglio di calcolo, la registrazione degli hashtag di LinkedIn è una buona idea. Puoi organizzarli per categoria o popolarità e tenere traccia degli hashtag della campagna o degli hashtag tempestivi come #InternationalWomensDay o #EarthDay. Ciò ti aiuterà a risparmiare tempo a lungo termine.

15. Sapere quando @ menzionare

Non usare un hashtag dove potrebbe essere meglio @ menzionarlo. Se stai cercando di taggare un’azienda o una persona, taggarli con il simbolo @ seguito dal loro nome è un modo migliore per attirare la loro attenzione. Inoltre, ciò significa che puoi invece concentrarti sugli hashtag delle parole chiave.

16. Non dare per scontata l’alfabetizzazione hashtag

#TFW a nessuno piace il tuo aggiornamento di LinkedIn perché non sanno che “TFW” sta per “quella sensazione quando”.

#DYK I dati demografici di LinkedIn sono leggermente più vecchi di altri siti di social media? Quindi non dare per scontato che tutti nel tuo pubblico abbiano familiarità con acronimi hashtag come #TFW, #DYK (lo sapevi), #ICYMI (nel caso te lo fossi perso) o altri.

Rimani in tono per il tuo marchio e per il tuo pubblico. #TFW può funzionare su Twitter, ma non sulla piattaforma più professionale di LinkedIn.

Usa LinkedIn Analytics per assicurarti di conoscere i dati demografici del tuo pubblico. Se non sei sicuro che un acronimo hashtag avrà successo, eseguilo da qualcuno che corrisponde al tuo profilo pubblico.

Hashtag popolari di LinkedIn

Per vedere quante persone stanno seguendo un hashtag di LinkedIn, inserisci il tag nella barra di ricerca dell’intestazione. I risultati mostreranno quanti membri stanno seguendo il tag.

Generale

#Consapevolezza

#Creatività

#Comando

#Innovazione

#Gestione

#Motivazione

#Suggerimenti

#Produttività

#Careers

#Finire di fare le cose

Social media e marketing

#Pubblicità e Marketing

#Branding

#KnowYourSocial

#SocialNetworking

#SocialMedia

#Social media marketing

#SocialMediaAdvertising

#Marketing digitale

#ContentMarketing

#Pubblicità online

#Marketing

#I saldi

Piccole imprese e imprenditorialità

#Attività commerciale

#BusinessInteligence

#Piccola impresa

#Imprenditore

#Imprenditoria

#Imprenditoria sociale

Donne su LinkedIn

#WomenInBusiness

#WomenOfLinkedIn

#WomenInScience

#ProfessionalWomen

Tag di rete personale

#Networking

#LetsWork

#WhatInspiresMe

#ONO = Aperto a nuove opportunità

#Crescita personale

#PersonalBranding

Gestisci la presenza su LinkedIn del tuo marchio in modo intelligente: usa Hootsuite per pianificare aggiornamenti, indirizzare i post, interagire con i follower e misurare l’impatto dei tuoi sforzi. Provalo gratuitamente oggi.