11 Migliori Plugin per Reindirizzare Sito WordPress

Migliori Plugin per Reindirizzare Sito

Hai deciso deciso di cambiare il dominio? Vuoi cancellare una pagina senza perdere tutti i BackLink? Dovrai per forza ricorrere al reindirizzamento.

I Redirect sono i nostri migliori alleati. Tuttavia, non è consigliabile usarli sempre per due ragioni:

  1. Google e altri motori di ricerca, ci mettono un pò di tempo a capire che avete fatto il reindirizzamento (potete accorciare i tempi dalla Search Console ma non di molto).
  2. I reindirizzamenti rallentano il sito (rimane comunque il fatto che sono migliori della pagina 404).

Prima di passare ai Migliori Plugin per Reindirizzare Sito, dovete conoscere quale tipo di reindirizzamento avete bisogno.

Diversi tipi di reindirizzamenti

Migliori Plugin Reindirizzare Sito WordPress

Reindirizzamento 301: permanente

È un reindirizzamento permanente e viene utilizzato quando:

  • Si vuole passare ad un nuovo dominio
  • Si vuole avere il sito in Https
  • Si vuole avere il sito in www

È il reinderizzamento più semplice da effettuare ma è anche il più pericoloso, se si fanno dei errori, successivamente sono più complessi da risolvere. Un altro problema sono gli attacchi Hacker, Kinsta ha spiegato il loro approccio.

302 Reindirizzamento: temporaneo

Questo reindirizzamento deve essere utilizzato con attenzione. 

Essenzialmente dice all’utente che la pagina che sta cercando esiste, ma per qualche motivo non viene caricata correttamente. All’utente verrà offerta un’opzione alternativa. 

Per un utilizzo prolungato, questi reindirizzamenti possono comportare dei danni alla SEO.

Reindirizzamento 307: https

Questo reindirizzamento è quasi identico per funzionalità al reindirizzamento 303. La differenza sta nel modo in cui invia e riceve le informazioni. Il 307 utilizza un solo metodo di scambio dei dati ed è un vero reindirizzamento temporaneo. D’altra parte, un reindirizzamento 303 impiega due metodi.

Reindirizzamento 308: permanente

Come il reindirizzamento 301, anche questo è un reindirizzamento permanente. Viene utilizzato quando il percorso di un file è cambiato.

Reindirizzamento da HTTP a HTTPS

Un URL HTTPS presenta vantaggi rispetto a un URL HTTP, sia in termini di sicurezza che SEO. 

Tuttavia, per forzare i browser a usare la versione con HTTPS, dovete usare un certificato, oppure tramite un redirect 301.

Reindirizzamento da non-www a www

Si tratta di un reindirizzamento 301, dove bisogna usare un codice da aggiungere al htaccess. In questo articolo ve lo spiegano passo per passo.

Pagina 404: inesistente

Quando cancellate una pagina, l’utente verrà reindirizzamento alla pagina 404.

Vale la pena usare i reindirizzamenti?

Assurdamente si! Altrimenti perderete traffico, SEO, Backlink.

Yoast SEO Pro

Yoast SEO

Yoast SEO è il plugin più famoso di WordPress. È nato nel lontano 2008. Pensate un pò, esiste ancora, dopo tutte le difficoltà. Hanno davvero tanta esperienza e perciò vi consiglio in primis loro.

Si occupa della SEO come dice il nome stesso, vi aiuta nel migliorare la scrittura dei vostri articoli per Google.

Ciò che ci interessa di questo plugin oggi è il pannello di Redirect Manager, dopo potete reindirizzare i collegamenti

Yoast SEO reindirizzamento

La scheda di reindirizzamento in SEO ti consente di inserire il vecchio URL e il nuovo URL a cui desideri che vengano reindirizzati i visitatori. 

Supporta tutti i reindirizzamenti che abbiamo citato sopra. Supporta anche i reindirizzamenti REGEX e una funzione di importazione che accetta un file CSV con tutti i reindirizzamenti.

Prezzo: gratis, versione Pro invece costa 89 $.

Rank Math

Rank Math

Rank Math uscì 10 anni dopo Yoast SEO, ma in poco tempo è riuscito ad ottenere praticamente tutte le sue funzioni, sotto alcuni punti di vista è pure migliore.

Non solo ti aiuterà a gestire i reindirizzamenti, ma ti aiuterà anche a migliorare la SEO del tuo sito web dandoti suggerimenti.

Hai le stesse funzioni di Yoast SEO successivamente.

Rank Math reindirizzamento

La funzione Exact ti consente di reindirizzare gli URL esatti all’URL di tua scelta e la funzione di corrispondenza parziale ti consente di reindirizzare a qualsiasi URL con una stringa al nuovo URL.

Puoi persino reindirizzare gli URL che iniziano e finiscono con una parola specifica. Il supporto per REGEX assicura la creazione di reindirizzamenti multipli con nessuna difficoltà. 

Alcune delle funzionalità aggiuntive includono l’opzione per esportare tutti i reindirizzamenti a file .htaccess supportati dai server Apache e file di configurazione conformi ai server Nginx. 

Easy HTTPS Redirection

Easy HTTPS Redirection

Questo plugin è molto importante soprattutto per la SEO, poco fa è uscita anche una notizia da parte di Search Engine Journal dove affermano che dal 2021 Google penalizzerà fortemente i siti senza Https.

Avere una versione del sito Web HTTP e una HTTPS è dannoso per la SEO perché crea contenuti duplicati.

In primis vi consiglio di usare quest’altro plugin SSL che a prescindere trasferirebbe tutti gli utenti da http a HTTPS. Se doveste comunque notere altri problemi, allora dovrere per forza usare questo plugin.

Easy HTTPS Redirection applicherà tutte le richieste HTTP alla versione HTTPS del tuo sito. Puoi anche selezionare gli URL specifici che desideri mantenere inalterati.

Ad esempio, desideri utilizzare la versione HTTPS sicura del seguente URL sul tuo sito:

www.cipolla.com/benvenuto

Il plugin farà in modo che l’utente possa vedere solamente:

https: //www.cipolla.com/benvenuto

Caratteristiche uniche:

  • Reindirizzamento automatico del intero dominio.
  • Utilizzando un URL HTTPS, puoi forzare il caricamento statico dei file (CSS, immagini, js)

Prezzo: Gratis

Safe Redirect Manager

Safe Redirect Manager

Safe Redirect Manager reindirizzerà le pagine Web oltre alle cartelle. Crea anche una whitelist aggiuntiva per fornire al tuo sito una maggiore sicurezza. 

Il plugin è dotato di vari reinderizzamenti come il 301, 302, 303, 307, 403, 404.

A primo impatto mi è sembrato più professionale di molti che troveremo nella classifica. Funziona anche con un sito WordPress Multisite.

Una funziona comoda che ho trovato è quella che permette di aprire la nuova pagina in una nuova schermata. Per certo reinderizzamenti potrebbe essere molto utile.

Caratteristiche uniche:

  • wp_safe_redirect migliora la sicurezza del tuo sito
  • Statistiche di reindirizzamento
  • Memorizza i reindirizzamenti come tipi di post personalizzati
  • Compatibile con WordPress Multisite

Prezzo: gratis

301 Redirects

301 Redirects

Questo plugin è più limitato rispetto agli altri, ma ciò che deve fare, lo fa molto meglio. Infatti impiega meno tempo per reinderizzare un utente.

Caratteristiche uniche:

  • Conserva le stringhe di query nei reindirizzamenti
  • URL di destinazione personalizzato
  • Dashboard di facile utilizzo
  • Statistiche di reindirizzamento semplici
  • Import / export disponibile
  • Pulsante Aggiorna cache
  • Reindirizzamento super veloce
  • Compatibile con i plugin di traduzione (Weglot, TranslatePress, Gtranslate, Loco Translate)

Prezzo: Gratis

Redirection for Contact Form 7

Redirection for Contact Form 7

Contact Form 7 Redirection è il componente aggiuntivo perfetto per il tuo sito web. È un plug-in di reindirizzamento di WordPress creato appositamente per risolvere i problemi di Contact Form 7.

La destinazione reindirizzata può anche essere aperta in una nuova scheda.

Caratteristiche uniche:

  • Reindirizza a qualsiasi URL
  • Buona selezione di impostazioni di reindirizzamento
  • Aggiornato frequentemente
  • Navigazione utente molto buona
  • Eccellente interfaccia utente

Equivalent Mobile Redirect

Equivalent Mobile Redirect

Equivalent Mobile Redirection è un plugin di reindirizzamento di WordPress in grado di rilevare i dispositivi mobili e reindirizzare l’utente alla pagina mobile equivalente. 

Questo plug-in di reindirizzamento di WordPress ha anche il supporto integrato per i tipi di post personalizzati. Insieme ad esso, ha anche reindirizzamenti 302 consigliati da Google per i dispositivi mobili . 

Caratteristiche uniche:

  • Reindirizzamenti illimitati per pagine o post
  • Imposta URL mobile
  • Abilita il reindirizzamento per i tablet
  • Reindirizza l’indice del blog nelle Impostazioni

Redirection

Redirection

Questo plugin ha tutte le funzioni degli altri plugin messe in una combinazione. Probabilmente per questo è stato così tante volte scaricato dagli utenti WordPress.

La caratteristica più notevole sono i reindirizzamenti condizionali, che funzionano in base alle azioni che compie un utente.

Per esempio, potresti far in modo che gli utenti che non hanno fatto l’accesso, possano vedere determinanti contenuti.

Questo plugin di reindirizzamento sito di WordPress può anche creare automaticamente un nuovo reindirizzamento quando gli URL vengono modificati.

Ha delle funzioni che gli altri plugin non hanno, può reinderizzare un utente di un determinato paese, se usa un determinato browser, se deriva da una determinata pagina, se ha un determinato Cookie ecc.

Caratteristiche uniche:

  • Supporto per Nginx e Apache
  • Reindirizza se l’utente utilizza un determinato browser
  • Referrer: reindirizza se l’utente ha visitato il collegamento da un’altra pagina
  • Reindirizza in base ai cookie
  • Puoi reinderizzare in base al IP del utente
  • REGEX

Prezzo: gratis

Quick Page/Post Redirect

Quick PagePost Redirect

Questo è uno dei plugin di reindirizzamento più completi per i siti WordPress. Può salvarti la vita in molti casi, semplificando il reindirizzamento.

Immagina che parli di cucina e hai fatto 2 articoli su come si prepara la carbonara. Ti rendi conto che il primo articolo non piace a nessuno e decidi di cancellare.

Questo plugin si rende conto che 2 articoli sono simili, e farà in modo che articolo cancellato reinderizzi al articolo numero due.

Adesso immagina di avere un sito WooCommerce con 10 Mila pagine, intuisci da solo quanto tempo ti faccia risparmiare.

Se il tuo sito web ha pagine e link cancellati, ti aiuterà a reindirizzarli alla nuova pagina che hai selezionato. 

Caratteristiche uniche:

  • Funziona con i menu di navigazione
  • Funzioni automatiche
  • Reinderizzare in base all’articolo

WP 404 Auto Redirect to Similar Post

WP 404 Auto Redirect to Similar Post

Questo plugin fa una funzione meglio di tanti altri ed è per questo che ha 5 stelle. Questa funzione è reinderizzare le pagine cancellate a contenuti simili.

Lo fa automaticamente il software ma quando non trova nulla di simile dopo aver scavato a fondo tra i tag, categorie, titoli e URL, allora ti avvertirà di intervenire.

Puoi scegliere tra i reinderizzamenti 301 e 302, fidatevi, per questo ruolo non vi serve altro.

Puoi reinderizzare anche alla HomePage se vuoi.

Caratteristiche uniche:

  • Anteprima di un reindirizzamento
  • Puoi escludere i tipi di post e tag da possibili reindirizzamenti
  • Compatibile con i principali plugin di reindirizzamento

Da 404 a 301

404 to 301

Ti consente di reindirizzare le tue pagine di errore 404 a qualsiasi pagina del sito Web. Puoi scegliere tra più tipi di reindirizzamento (301, 302, 307) da utilizzare.

Ti dà la possibilità di monitorare tutti gli errori. Puoi anche abilitare le notifiche e-mail riguardo agli errori.

Caratteristiche uniche:

Cos’è il reindirizzamento

Viene utilizzato quando un utente vorrebbe andare su una pagina che non esiste. Se dovesse capitare sulla pagina 404, ci rimarrebbe male. Se invece lo rimandate su qualche altra pagina sarà felice sia l’utente che coi per la SEO.

  • Puoi reindirizzare gli errori a qualsiasi pagina esistente o link personalizzato
  • Notifica e-mail su tutti gli errori 404.

Prezzo: gratis

Conclusioni

Spero vivamente che questo articolo vi sia servito, è stato difficile testare più di 25 plugin. Tutti quelli che vi ho consigliato sono i migliori in un qualcosa.

Per me il migliore è Rank Math perché si tratta sia del mio Plugin Seo che anche del mio plugin per i Redirect.

Ogni volta che cancello un articolo, ci pensa lui a risolvere tutti i problemi.

Un consiglio che vi dò è quello di monitorare i bug del sito sia da search console che da Google Analytics, mi sono reso conto che generalmente lì ci sono più informazioni.

Se avete ulteriori domande, chiedete nei commenti.