10 Migliori Temi WordPress 2020 + Consigli Segreti!

Migliori Temi WordPress

Un elenco dei miei Migliori Temi WordPress preferiti e perché!  Includo anche i miei temi più odiati (per un contesto migliore).

I “temi” di WordPress (come vengono chiamati) sono estensioni individuali che danno al tuo sito un aspetto diverso. Alcuni temi sono semplici e vengono forniti con un aspetto standard appena estratto dalla scatola. Altri temi hanno alcune impostazioni di base che consentono di modificare i colori o i caratteri. E poi altri temi sono un labirinto di opzioni, che ti consentono di modificare quasi ogni piccolo dettaglio (colori, caratteri, animazioni, persino cambiare layout per farlo sembrare un sito interamente). Ovviamente: più opzioni, più complicato.

Temi e framework WordPress (PREMIUM):

  • Genesis Framework : il miglior framework WordPress in assoluto (utilizzato da sviluppatori rispettati). Con il miglior codice, veloce e facile da usare con molti fantastici temi.
  • GeneratePress : tema dalle ottime prestazioni e ben supportato. Preferito cult tra programmatori e fai-da-te. Adoro la loro caratteristica “elementi” per sostituire i pagebuilder (ma senza il peso di uno).
  • Temi artigianali : adoro i design unici e la facilità d’uso di questa azienda poco conosciuta. Incredibile funzionalità di “moduli” senza il sovraccarico di pagebuilder.
  • ElmaStudio.de – dalla Germania. Se ami quel design Bauhaus minimalista europeo, il lavoro di Ellen e Manuel è incredibile.
  • ThemeBeans : design minimalista splendidamente codificato, snello e sexy.
  • Marketer’s Delight – tema ben codificato per “Internet marketing”. Altamente raccomandato rispetto al più noto Thrive. È la tesi di questa generazione.

La mia raccomandazione personale:

I temi premium costano denaro e sebbene non siano  sempre migliori dei temi gratuiti, di solito è così. Non sorprende che i temi gratuiti tendano ad essere più semplici con meno opzioni mentre i temi a pagamento hanno un aspetto più elaborato con più opzioni di personalizzazione. I temi gratuiti di solito non vengono forniti con supporto e sono realizzati per aiutare gli sviluppatori di temi a commercializzare i loro temi a pagamento. Semmai, i loro set di funzionalità tendono ad essere castrati un po ‘per incoraggiarti a eseguire l’aggiornamento.

I temi a pagamento hanno non solo più funzionalità ma anche più supporto. Con il passare degli anni, è anche più probabile che questi temi vengano aggiornati per mantenerli compatibili con i server più recenti, gli aggiornamenti di WordPress e altri plugin. E sebbene non TUTTI i temi a pagamento siano di qualità, sono una scommessa molto più sicura per rendere il tuo sito a prova di futuro. L’aggiornamento dei temi richiede molto lavoro, quindi come fanno gli sviluppatori di temi a guadagnare con un solo sguardo? Le tendenze vanno e vengono, con gli utenti che cercano un nuovo “look cool” altrove nel momento in cui un tema diventa troppo popolare e viene utilizzato ovunque.

Temi WordPress più Veloci

I peggiori sviluppatori di temi, IMO, sono quelli che smettono di supportare i loro vecchi temi quando creano nuovi temi. I migliori sviluppatori di temi usano quelli che vengono chiamati “framework”. Invece di costruire un tema completamente nuovo e riscrivere il codice da zero ogni volta. Usano lo stesso codice di base e quindi cambiano solo il design. Questo era precedentemente noto come “tema principale” (il tema principale) e “temi figlio” (le personalizzazioni). Ma ora il termine è stato cambiato in “quadro” e “temi figlio”. Se stai scegliendo un tema premium, prova a ottenere un framework o almeno un tema a pagamento che abbia molti utenti e molto sviluppo e supporto continui.

Migliori Temi WordPress (Gratis):

  • GeneratePress – il mio secondo framework preferito al momento. Ha anche una bellissima versione gratuita e la versione premium costa solo $ 39! Supporto incredibile e fiorente comunità di principianti e professionisti. Consiglio vivamente questo!
  • KadenceThemes – carino e dolce. Hanno anche un plugin KadenceBlocks. Mi piace la loro atmosfera dal design pulito che non ha quell’aspetto generico.
  • Blocksy – fantastico. Ottima codifica, design di avvio super fantasiosi, fantastico generatore di intestazioni / piè di pagina. Presto diventeranno un grande giocatore IMO.
  • Astra – tema gratuito molto personalizzabile, leggero e veloce, ottimo per chi usa i pagebuilder. Il tema gratuito più popolare al momento. L’unico problema sono molti bug, supporto lento, caricamenti automatici negli altri plugin!
  • OceanWP – tema iniziale gratuito, bellissimo e dotato di un pagebuilder. Mi piace la loro area in cui puoi disabilitare in modo granulare tutti gli script / stili (ma vorrei che avesse più spiegazioni). Richiede plugin a pagamento per ottenere la piena funzionalità. Personalmente non mi piacciono i loro prezzi aggressivi per ogni piccolo componente aggiuntivo e non sorprende che Astra sia più popolare. : /
  • Neve
  • Temi predefiniti di WordPress: sì, assomigliano a tutti gli altri temi là fuori ma non sono male. Ben codificato, personalizza un po ‘l’aspetto e sei pronto!

La mia raccomandazione personale:

I temi gratuiti non sono quasi mai una buona opzione per i siti Web seri. Arriverai sempre a un punto in cui desideri una modifica del design o una funzionalità non fornita nel tema gratuito. E ora sei bloccato al bivio per decidere se installare plug-in gonfiati, codificare questa funzionalità extra o migrare a un tema premium che fa tutto ciò che desideri e altro ancora. Per lo meno … se stai andando con un tema gratuito, scegline uno che abbia una versione “premium” a cui puoi aggiornare.

Fai attenzione con temi eccessivamente minimi. Il minimo può essere veloce, ma a volte è perché è “incompiuto”. Non ha senso scegliere un tema incompiuto che richiede una dozzina di plug-in in più per svolgere davvero il lavoro, annullando sostanzialmente tutti i risparmi di velocità.

Temi WordPress CATTIVI (o mediocri):

  • AVADA: gonfio, lento, mal codificato, molti problemi. I design possono sembrare incredibili ai proprietari di siti Web principianti, ma in realtà molto ingannevoli e generici per i designer professionisti.
  • Electro – pazzo gonfio! Non usarlo. Richiede molta elaborazione e molte query (1000+ rispetto a meno di 100 per gli altri) anche senza nulla sulla pagina.
  • Mercato dei temi Envato: molti temi spazzatura con alcune chicche in mezzo.
  • Flatsome – non è brutto, solo ancora troppo gonfio. Spiacente!
  • Tema Jupiter X – lento e gonfio!
  • MyThemeShop: molti temi generici prodotti in serie. Alcuni sono ovvi imbrogli. Il loro ultimo “Schema” assomiglia al tema figlio predefinito di GeneratePress (che penso abbia anche strappato via da Astra). Anche alcuni dei siti vetrina nelle loro testimonianze sembrano molto amatoriali
  • ThemeForest – The7, BeTheme, Enfold, X. Sono tutti spazzatura come AVADA. Mentre i siti veramente professionali stanno lavorando duramente per ridurre gli elementi non essenziali e ripulire i loro siti sempre di più, questi temi spazzatura stanno accumulando sempre più funzionalità per essere tutto per tutti. Per questo motivo si adattano sempre male al tuo sito. Ma sì, puoi comprarlo per il look generico e sexy fuori dagli scaffali!
  • Qode – gonfio!
  • Redux framework – qualsiasi cosa con Redux framework.
  • Thrivethemes – Sono particolarmente disorientato dal loro marketing ingannevole che funziona così bene con i “marketer di Internet”. Non sono male, ma semplicemente non come consiglierei agli esperti di marketing di Internet per creare i loro siti. (Cordiali saluti: quasi tutti su Internet sono un “Internet marketer”.)
  • ZigZagPress – bell’aspetto, ma codifica non così bella. O almeno questo è quello che dicono molti programmatori.

La mia raccomandazione personale:

Temi WordPress più Veloci del 2020

Penso che questi temi siano fantastici se vuoi solo imparare WordPress e giocare con le opzioni. Ma realisticamente parlando, sono un’assoluta perdita di tempo e denaro, orrrrr … ci sono opzioni migliori là fuori. Se stai pianificando un sito Web serio e desideri avere migliaia di utenti, presto butterai via questi temi e ne sceglierai un altro. Perché? Sono lenti, ingombranti e hanno molti problemi di compatibilità con altri plugin di cui avrai bisogno in futuro come proprietario del sito web.

Ti interesseranno anche i temi più veloci di WordPress!

Oh, e non ho ancora finito. Sono terribilmente difficili con cui lavorare per gli sviluppatori professionisti. Esco regolarmente con gli sviluppatori e tutti i giorni parlano di un altro “client che aveva un tema AVADA / X / DIVI”. E ridono tutti perché sanno qual è la barzelletta interna. La cosa divertente è che anche i clienti lo scoprono presto. Il motivo per cui hanno scelto il tema in primo luogo è perché “sembrava fantastico”. Ma presto ti rendi conto che il “look accattivante” non è affatto bello, e in effetti è estremamente generico, perché ora assomigli a milioni di altri siti amatoriali con lo stesso aspetto. Quel tema è stato commercializzato alle masse per un motivo.

Ancora non fatto. Anche i temi non sono così facili da usare. CHIEDONO di darti questo fantastico aspetto fuori dagli schemi, ma indovina un po ‘, prova a cambiare qualcosa o spostare le cose e vedrai quanto può diventare difficile. Le modifiche semplici vanno bene, ma fare qualcosa di più di una modifica minore richiederà un programmatore o l’aiuto degli sviluppatori o della comunità. Gli sviluppatori saranno lenti a rispondere perché indovina un po ‘, sono sepolti sotto migliaia di altre richieste di principianti e nemmeno la comunità sarà di grande aiuto perché pochissimi sviluppatori professionisti useranno questi temi. Quindi, sebbene possano essere popolari e avere molti utenti, hanno molti utenti PRINCIPIANTI che non ti saranno di grande aiuto.

MA CHE COSA DEL LORO LOOK ?! ” Ma questi temi sembrano così belli! ” tu dici? Puoi copiare qualsiasi aspetto desideri con qualsiasi altro framework, quasi anche senza codifica.

Quale tema WordPress dovresti scegliere?

VERITÀ # 1: devi andare con un tema popolare.

Perché? Il vero supporto per un tema viene dalla comunità, non dagli sviluppatori ufficiali del tema. Più è popolare, maggiore è il supporto che puoi trovare (guide scritte, tutorial video, ecc.). È più facile ottenere suggerimenti gratuiti da persone che l’hanno già utilizzato e anche trovare sviluppatori professionisti che sappiano come utilizzarlo in modo efficiente. Ci sono anche più estensioni di terze parti. E anche lo sviluppo continuo del tema per mantenerlo vivo, aggiornato con le tendenze e compatibile con i plugin futuri. Il tema continua a migliorare sempre di più con il tempo, quando la comunità cresce (e gli sviluppatori sono ricompensati per lo sviluppo in corso).

Andare con qualche tema oscuro di qualche azienda sconosciuta ti causerà sempre problemi (non importa quanto “supporto” l’azienda ufficiale del tema afferma di offrire). Nessuno saprà come risolvere problemi o effettuare personalizzazioni. Gli sviluppatori non lo conosceranno e impiegheranno il doppio del tempo per apportare semplici modifiche. Questo significa che non dovresti MAI provare un nuovo tema o azienda di temi? Se ti trovi in ​​un importante sito di produzione, non correrei questo rischio.

VERITÀ # 2 – devi andare con un framework.

I framework consentono agli sviluppatori di temi di riutilizzare il codice funzionale rimanendo flessibili con il codice di progettazione. A parte l’estetica, i temi devono essere codificati per la compatibilità con i plugin (shopping, multilingue), i motori di ricerca di Google, la condivisione sui social media, l’accessibilità, l’integrazione del personalizzatore WP, il prefetch DNS e molte altre aree oltre la mia consapevolezza. Ricodificare questo per ogni nuovo tema sarebbe dispendioso in termini di tempo e probabilmente trascurato!

Ma se stai andando con un’azienda che utilizza un framework, puoi scommettere che i loro temi saranno sempre codificati bene e supportati poiché condividono tutti lo stesso codice di base. Potresti utilizzare uno dei loro temi più vecchi ma avere ancora il codice di base aggiornato e la massima compatibilità / sicurezza. Non solo, ma se costruisci il design del tuo tema da un framework, sei libero di aggiornare il framework tutte le volte che è necessario senza preoccuparti che il tuo design possa rompere o perdere la compatibilità un giorno. È un’idea incredibile!

Non mi sono mai piaciuti gli sviluppatori di temi che continuano a saltare da un tema all’altro, incassando ciascuno per un breve periodo prima di abbandonarlo per inseguire la loro prossima mucca da soldi. Ciò contribuisce a un deserto di codice abbandonato … lasciando una scia di siti vulnerabili pieni di problemi che altri sviluppatori devono ripulire. È immorale sprecare codice e ingannare i clienti per trovare una soluzione più a prova di futuro.

VERITÀ # 3 – in caso di dubbio, scegli qualcosa di più neutro.

Questa è la parte più difficile. Molti principianti vedono un miliardo di temi diversi, ognuno con un aspetto super cool a modo suo e sanno più a lungo cosa dovrebbero essere o quale dovrebbe essere il loro marchio. In caso di dubbio, ricorda che si tratta del contenuto e non del tema. Che testo hai, che immagini hai? Dove andranno le tue cose?

Non sprecare il tuo tempo cercando di scegliere il design più interessante e poi provare a riempire i tuoi contenuti o, peggio ancora , a creare contenuti adatti al tuo design. C’è una possibilità ancora peggiore di questa, che il design distolga gli utenti dall’apprezzare i tuoi contenuti. Quel tema rosso in grassetto ha un bell’aspetto nelle anteprime ma inserisci i tuoi contenuti e ora sembra che il rosso sia dappertutto, si scontri con le tue immagini e te ne stufi. Più emozionanti sono i tuoi contenuti e il tuo logo, più neutro può essere il tuo design (per far risaltare i tuoi contenuti). E più semplice è il tuo contenuto, più audace può essere il tuo design. 

Scegli un tema che non ti annoierà così rapidamente. I colori forti diventano fastidiosi dopo un po ‘e diventano un dilemma del marchio in seguito quando si desidera passare a un altro colore. Layout unici possono anche diventare noiosi quando vuoi che il tuo sito funzioni come un sito normale. Lo scorrimento laterale potrebbe essere divertente per i siti di portfolio artistici ma non per i blog quotidiani, gli acquisti e gli affari quando i lettori vogliono solo accedere ai tuoi contenuti!

Perché alcuni temi sono così lenti ?!

Non hai notato che molti temi su Envato, ThemeForest o Code Canyon sono lenti come l’inferno?

Perché pensi che sia?

È perché sono codificati per principianti / non programmatori. T hey caricare ogni CSS / JS biblioteca mai inventato, in modo che le persone non devono imparare a codice.

Pensala in questo modo:

  • GLI SVILUPPATORI preferiscono lavorare su un foglio di carta bianco … disegnando solo ciò di cui hanno bisogno.
  • I NEWBIES sono diversi, comprano tutto il negozio … comprano ogni canzone su ogni CD anche quando ne piacciono solo alcuni. E poi passano il resto della loro vita cercando di scaricare / impedire il caricamento di oggetti indesiderati.

Inoltre aiuta MOLTO non avere un pagebuilder. Se tutto ciò di cui hai bisogno per un pagebuilder è solo la homepage, puoi personalizzarlo per $ 300-1000. Quindi ne vale la pena. Disegnalo prima in Elementor se vuoi, poi mostra un programmatore e dì “Voglio che lo codifichi”.

Per questo motivo, creiamo così tanti temi / plugin personalizzati in casa. Vogliamo che carichi SOLO ciò di cui abbiamo bisogno e niente di più. Ecco perché i nostri siti battono i record di velocità. Abbiamo fantasiosi siti WooCommerce che si caricano in 200 ms.

Ora forse per i clienti più piccoli, hanno solo poche migliaia di dollari … non un grande budget. Va bene, scegli un tema pulito e personalizza il codice della home page. e dovresti essere in grado di ottenere meno di 1 secondo abbastanza facilmente con solo poche migliaia di spese.

Ahhh, continuano a rendere i temi WordPress sempre più complicati! Quale scegliere e quale è il migliore? !!! Di quali funzionalità hai bisogno e quali espedienti di marketing dovresti evitare?

In realtà ci sono modi semplici per dire quali temi sono buoni e perché.

IMO, i migliori temi / framework sono commercializzati agli sviluppatori. I temi peggiori sono commercializzati agli utenti finali. Quindi dai un’occhiata al loro marketing … e chiediti chi pensi che sia il loro target demografico? Sviluppatori di wordpress esperti / professionisti o aspiranti imprenditori online con zero competenze tecnologiche?

Caratteristiche del tema WordPress che piacciono agli SVILUPPATORI:

  • codifica pulita, senza gonfiore
  • facilmente estensibile
  • utilizzato da molti sviluppatori, comunità attiva
  • accessibilità e architettura intelligente
  • facile da aggiornare nel tempo

Il tema WordPress presenta NOOBS come:

  • “Nessuna codifica necessaria!”
  • tonnellate di funzioni, opzioni di colore e tipografia
  • ogni effetto appariscente che potresti desiderare
  • ottimo per fare soldi
  • mobile-responsive, velocità, SEO
  • ottimo supporto clienti

Quali caratteristiche del tema WordPress sono più importanti?

1. Bel design

Design pulito e professionale, con un po ‘di personalità (o almeno ti permette di aggiungere un po’ di personalità). Finché sembra fantastico o può sembrare fantastico con un po ‘di sforzo, è tutto ciò di cui hai bisogno. Non più di quello! Non è necessario (e non dovrebbe) contenere 100 fantastici temi in uno! È più facile iniziare in modo semplice e aggiungere un po ‘da lì, che iniziare complicato e doverlo ridurre.

2. Codifica pulita

Questo è qualcosa che tu (in quanto non programmatore) probabilmente non sarai in grado di verificare da solo. Dovrai chiedere in giro, leggere le recensioni e vedere cosa lo stanno usando altri sviluppatori affidabili. Fondamentalmente, una buona codifica viene eseguita in modo intelligente ed efficiente e anche in conformità alle pratiche consigliate da WordPress. Non vengono effettuate scorciatoie o strani hack. Il codice pulito viene eseguito in modo veloce ed efficiente e anche facile per altri sviluppatori con cui lavorare. È un po ‘come organizzi la tua stanza. Se lo fai bene, non solo sembra buono, ma altre persone possono capire dove trovare rapidamente le cose.

3. Compatibile con molti plugin

Questo è anche noto come “facilmente estensibile” in quanto è facile estendere le funzioni di base del tema con altri plugin e add-on. In generale, i temi ben codificati saranno compatibili con tutti gli altri plugin (carrelli della spesa, moduli, pop-up, cache, calendari, SEO, ecc. E così via). Non è solo la codifica che lo fa giocare bene, ma perché il tema non sta cercando di fare tutto da solo. La maggior parte dei temi con conflitti di plug-in è perché non sono codificati bene, o privi di codice, o semplicemente troppo supponenti su tutto. Questo è il motivo per cui dovresti evitare i temi “all-in-one”; è perché cercano di fare tutto da soli e non funzioneranno senza problemi quando provi ad aggiungere qualcos’altro.

4. Utilizzato da molti sviluppatori

Sì, questa è una CARATTERISTICA ENORME! Perché? Perché il tuo sito web si evolverà sempre nel tempo. La tua attività può crescere, rompersi o cambiare in altri modi. Alla fine apporterai sempre dei cambiamenti e in un modo o nell’altro dovrai assumere qualcuno che ti aiuti a fare i cambiamenti. Per questo motivo, è importante scegliere un tema che molti sviluppatori conoscono (e amano usare). Renderà il sito più facile da lavorare per gli sviluppatori e meno costoso per apportare modifiche.

5. Seguendo le ultime tendenze (mobile-responsive, SEO, alte prestazioni, schema, ecc.)

Queste sono cose importanti, ma la buona notizia è che non dovresti preoccupartene così tanto. Questo perché dovrebbero già essere standard. E quando qualcosa è standard, non è più tanto una caratteristica speciale.

Quali “caratteristiche” del tema WordPress dovrebbero essere evitate

1. Eccessivamente personalizzabile

Questo è il motivo numero 1 per cui molti temi WordPress sono lenti come diamine. Troppi utenti desiderano che un tema sia qualsiasi cosa per tutti. Non è possibile!

I temi incentrati sullo sviluppatore sono privi di blocchi perché caricano solo poche funzionalità in tal caso. E gli sviluppatori possono quindi codificare solo le funzionalità che desiderano. I temi commercializzati verso i non sviluppatori caricano ogni singola funzionalità fin dall’inizio. Questo è l’unico modo per renderlo ricco di funzionalità senza richiedere agli utenti di codificare nulla. E questo è uno dei motivi per cui il caricamento dei temi richiede molto più tempo. Caricano enormi librerie JS con tutto quando usi solo il 2% delle funzionalità presenti.

2. Effetti appariscenti

Questo è un altro motivo per cui molti temi WordPress sono lenti. Caricano subito troppi effetti. Slider, contatori, animazioni, ecc. E così via. Questo è ridicolo. È attraente per i neofiti che non sanno programmare o progettare, ma disprezzati dagli sviluppatori esperti. I neofiti non sanno come progettare e non hanno alcuna visione di ciò che vogliono. Quindi in realtà progettano “non progettando”, il che significa iniziare con un design finito e poi portarlo via o personalizzarlo. I professionisti iniziano con una tabula rasa e si aggiungono ad essa. (Questo è il motivo per cui i siti progettati in modo professionale sono generalmente molto più puliti.)

3. “Ottimo per tutto … aziende, studi, guadagni e così via”

Penso che sia davvero ingannevole per un tema fare promesse di ciò per cui è utile. È tutto correlato al design e non ha nulla a che fare con la qualità del codice. Penso che vada bene se un tema mira a essere una cosa, come un sito di shopping, un sito aziendale o un blog. Ma sicuramente non va bene se afferma di essere bravo in tutto. Semmai, dovrebbe essere una bandiera rossa per te che sta cercando di fare troppo. È come una giacca che pretende di essere la migliore giacca per tutte le occasioni.

4. Popolare (ha molti utenti)

McDonalds vende più hamburger di chiunque altro io conosca. Questo significa che hanno un buon prodotto? No, non … significa solo che hanno un buon marketing (e che fanno appello alle masse, cioè alla folla inesperta). L’unica popolarità che mi interessa è se il tema è popolare tra i veri esperti e sviluppatori di WordPress.

5. Ottimo supporto clienti

Non è che questo non sia importante, ma è che questa funzione è commercializzata a neofiti e non programmatori che pensano che “ottimo supporto clienti” significhi che l’azienda ti dirà come fare tutto con il tuo tema. Penso che un’azienda di temi dovrebbe dedicare il proprio tempo allo sviluppo attivo del tema per correggere bug, aumentare la compatibilità con i plugin e infine … aggiungere funzionalità se necessario. Quello che non mi piace vedere è un’azienda tematica che dedica più tempo alle vendite e all’assistenza clienti, il che mi dice che lo sviluppo attivo sarà lento. E che se c’è qualche sviluppo, sarà creare nuovi temi per avere nuovi clienti.