SaaS Marketing: Aumenta le Vendite dei Tuoi Software del 61% in 3 Settimane!

SaaS Marketing

Secondo Gartner, le entrate del Software as a Service (SaaS) raggiungeranno i 151,1 miliardi di dollari entro il 2022, diventando così il più grande segmento di servizi di cloud pubblico. Ma il SaaS Marketing ha sfide uniche. La concorrenza è rigida e diventerà sempre più dura con l’aumento della domanda di prodotti SaaS.

Dalle startup alle imprese, le aziende di tutte le dimensioni utilizzano il 30% in più di prodotti SaaS anno dopo anno, secondo il rapporto SaaS annuale di Blissfully per il 2020.

Per far fronte all’aumento della domanda, le piattaforme SaaS hanno reso i loro prodotti più scalabili e basati su abbonamento.

Ma se il tuo marketing SaaS è al di sotto della media, il tuo prodotto può perdersi tra la folla. Hai bisogno di comprovate tattiche di marketing SaaS per battere la concorrenza e rimanere rilevante.

In questo post, ti guiderò attraverso un piano di marketing SaaS in tre fasi che si concentra su:

  • Guidare il traffico web
  • Aumentare la tua lista di posta elettronica
  • Conversione di lead

Sfruttando queste tattiche, la tua startup SaaS può creare canalizzazioni di vendita che si convertono più velocemente. Con tutte e tre le fasi della canalizzazione sincronizzate, le conversioni sono destinate a moltiplicarsi.

Inizieremo con le basi.

Che cos’è esattamente il marketing SaaS?

Il marketing SaaS è complicato perché non vendi beni tangibili. Invece, stai vendendo la possibilità di utilizzare software su Internet.

SaaS significa software come servizio. E i provider SaaS creano, ospitano, aggiornano, supportano e gestiscono il software. Gli abbonati devono solo pagare (a volte) per utilizzare il software. Gli utenti possono annullare l’abbonamento se non ne hanno più bisogno o trovano qualcosa di meglio.

Ecco alcuni esempi di società SaaS:

  • Google: Possiedono più di 137 prodotti software, sia gratuiti che a pagamento.
  • Slack: uno dei migliori strumenti di gestione dei progetti che aiuta i team a collaborare e comunicare.
  • CoSchedule: il loro analizzatore di titoli gratuiti e analizzatore di riga dell’oggetto aiutano gli scrittori di contenuti e gli esperti di marketing.

Il marketing SaaS si riferisce ai metodi utilizzati per commercializzare e vendere questi servizi.

Può coinvolgere:

  • Creare consapevolezza sul tuo strumento
  • Attirare il pubblico giusto
  • Guadagnare abbonamenti
  • Coltivare le relazioni con i clienti

Sebbene alcune regole di marketing generiche si applichino al SaaS, è una partita diversa sotto molti aspetti. Le aziende SaaS, in particolare le startup, tendono ad essere operazioni senza mattoni. Non hanno quasi nessun facetime con i clienti.

I rivenditori convenzionali possono beneficiare anche delle vendite una tantum. Se un cliente acquista un vestito, conta come una conversione.

Le piattaforme SaaS, d’altra parte, ottengono un accordo quando un cliente si iscrive a un abbonamento in corso. Il ciclo di vendita si sposta in genere dall’acquisizione alla monetizzazione alla fidelizzazione.

Cosa significa questo per i professionisti del marketing SaaS?

Il loro lavoro non finisce quando un cliente chiede una prova o addirittura si iscrive. I professionisti del marketing devono coltivare relazioni per convincere gli abbonati a restare.

I tuoi sforzi di ottimizzazione devono concentrarsi su ciò che accade una volta acquisito un cliente.

Hai capito?

Buono. Parliamo di un piano di marketing SaaS che può aiutarti a superare queste sfide e aumentare le tue vendite .

Un’altra cosa…

Il marketing SaaS può essere difficile per i principianti. Se hai bisogno di alcuni semplici consigli per inchiodare il marketing SaaS al primo tentativo, non dimenticare di dare un’occhiata a questo post sulla mia pagina Instagram :

Come puoi fare marketing SaaS come un professionista?

Proprio come un ottimo prodotto SaaS deve essere supportato da un forte marketing, un ottimo piano di marketing può funzionare solo se il tuo prodotto è di alta qualità. Il tuo prodotto dovrebbe offrire un valore reale ai consumatori e avere un vantaggio competitivo.

Ciò garantisce che stai promuovendo un prodotto che mantiene ciò che promette. Stai attirando traffico di referral e vendite ripetute. Un prodotto di qualità estende anche il valore della vita del cliente, che è fondamentale per le aziende SaaS.

Allora qual è la nostra strategia di marketing SaaS?

Innanzitutto, devi definire i tuoi obiettivi. Di seguito sono riportati gli indicatori chiave di prestazione (KPI) o le metriche:

  • Traffico web
  • Contatti email
  • Lead qualificati

Una volta padroneggiati questi KPI, guadagnare e fidelizzare i clienti è facile.

Hai bisogno di un consiglio professionale?

Concentrati su una metrica alla volta. Altrimenti, perderai produttività. Se ti muovi in ​​sequenza (traffico web> email> lead), le metriche a valle si allineano.

Ecco cosa intendiamo:

Se il tuo sito web attira tonnellate di traffico qualificato , il volume degli abbonati e le conversioni email aumenteranno. Quando coltivi i contatti e-mail attraverso contenuti personalizzati , i tuoi abbonati possono evolversi in clienti paganti a un ritmo più veloce.

Ora tuffiamoci nel primo KPI, il traffico web.

Fase 1 del marketing SaaS: attirare traffico web qualificato

Oggigiorno, la maggior parte dei viaggi degli acquirenti inizia dal web. I marketer SaaS esperti di Web possono acquisire una quota di mercato maggiore rispetto ai marketer tradizionali.

Queste tattiche e strumenti possono migliorare la tua visibilità online.

1. Content Marketing

Questa è una tattica di marketing SaaS ad alto rendimento e basso rischio.

La pubblicazione di ottimi contenuti moltiplica le tue entrate in molti modi, direttamente e indirettamente. Una solida strategia di content marketing aiuta:

  • Crea consapevolezza del marchio
  • Entra in contatto con il pubblico di destinazione
  • Migliora il posizionamento del marchio
  • Stabilisci la conoscenza del dominio
  • Aumenta i tassi di coinvolgimento

I contenuti autorevoli possono anche aiutarti a guadagnare la fiducia del pubblico, un potenziale rivoluzionario nel competitivo spazio SaaS. Inoltre, può essere riutilizzato per rivolgersi a un pubblico diverso. Tutto ciò alla fine aumenta il tuo tasso di conversione.

Dai un’occhiata a ciò che Demand Gen Report (DGR) ha trovato nel loro sondaggio sui marketer B2B (un obiettivo principale per le aziende SaaS):

Poiché i clienti sono diventati più esigenti, preferiscono ricercare da soli marchi e prodotti e arrivare alle decisioni di acquisto da soli. Ecco perché il contenuto di qualità offre un ROI maggiore rispetto alle tecniche convenzionali di “vendita”.

Per creare contenuti in grado di aumentare il tasso di conversione, utilizza queste tecniche di marketing dei contenuti :

  • Scrivi pensando ai clienti: ricerca a fondo il tuo pubblico di destinazione per conoscere le loro sfide e motivazioni. Comprendi il loro intento di ricerca. Perché cercano strumenti SaaS o contenuti correlati? Se comprendi le loro aspettative, puoi creare più contenuti su target. Ad esempio, puoi utilizzare l’approccio che DGR ha adottato per la ricerca dei clienti. Hanno condotto un sondaggio tra gli utenti e hanno appreso dettagli granulari sulle preferenze dei contenuti (vedi immagine sotto).
  • Evita il linguaggio promozionale: sebbene sia importante evidenziare le tue competenze di base, non essere eccessivamente promozionale. Trova il punto debole. Dimostra come i tuoi strumenti possono risolvere i problemi dei tuoi clienti. Condividi contenuti positivi generati dagli utenti poiché sono autentici e pertinenti. Ciò può alleviare notevolmente i problemi di acquisizione dei clienti.
  • Personalizza i tuoi contenuti: abbandona l’approccio dello stampino. Offri contenuti personalizzati che siano riconoscibili e memorabili Gli esperti giurano sull’approccio della segmentazione nel marketing . In parole semplici, significa dividere il pubblico di destinazione in segmenti ristretti e quindi creare personaggi acquirenti precisi per ogni segmento. Quindi regola di conseguenza il tono, il layout e il targeting dei tuoi contenuti.
  • Sii alla moda: SaaS è un settore in rapida evoluzione. Le aziende SaaS aggiornano costantemente i prodotti per soddisfare le mutevoli richieste del mercato. Utilizza le piattaforme di content marketing per approfondire gli argomenti di tendenza nella tua nicchia. Quindi sviluppa contenuti all’avanguardia che impressionino ed istruiscano i consumatori.

Hai bisogno di ispirazione?

Prendi spunto da Vidyard, una delle principali società SaaS nel settore dell’hosting di video online. L’azienda utilizza le tattiche di marketing più innovative per rimanere sotto i riflettori. Uno di questi è il loro ampio blog. Ospita post di blog di lunga durata in cui intrecciano sottilmente i loro prodotti.

Ad esempio, prendi questo post sui video personalizzati . Nota come istruiscono i lettori su come e quando utilizzare video personalizzati.

Invece di utilizzare contenuti di terze parti, diventano originali. Con i propri esperti come relatori, creano contenuti originali utilizzando i propri strumenti. È una strategia di content marketing intelligente per mostrare l’utilità del loro strumento e le capacità del loro team.

Dopo aver cementato la fiducia dei lettori, a metà del post, mostrano un video del prodotto con il loro vicepresidente del marketing.

Poiché il video si adatta naturalmente al flusso di contenuti, non spegne i lettori. In effetti, ci sono buone probabilità che molti lettori premano il pulsante di prova gratuita.

Investi in campagne PPC

La pubblicità è una delle migliori tattiche di marketing digitale per le aziende SaaS. Se hai un budget di marketing decente ma non hai una copertura organica sufficiente, è una buona idea investire in annunci, sia su Google che sulle piattaforme di social media. Tramite la pubblicità, puoi mirare a un pubblico mirato con la giusta offerta e ottenere un ritorno assicurato sul tuo investimento.

Ecco alcune cose che devi sapere su PPC per sfruttare al massimo questa tattica di marketing SaaS a lungo termine:

  • Verifica sempre A / B i tuoi annunci per il posizionamento, le parole chiave, il testo e il targeting migliori.
  • Arricchisci i tuoi annunci con parole chiave per aumentare la visibilità sulle pagine di ricerca.
  • Monitora il rendimento degli annunci e riallinea la tua strategia, se necessario.
  • Utilizza gli strumenti PPC per migliorare la visibilità degli annunci.
  • Trasmetti la tua proposta di valore
  • Includi inviti all’azione convincenti per incentivare l’azione degli utenti.

Usa la SEO per indirizzare il traffico organico

Una solida strategia di marketing SEO è un must per il successo del marketing SaaS. Questo perché quasi il 51% di tutto il traffico del sito web proviene da ricerche organiche su Google.

Tuttavia, gli esperti di marketing hanno un’idea sbagliata comune che la SEO ruota attorno alle parole chiave. È vero in una certa misura, ma la SEO è più di questo.

Devi padroneggiare tre tipi di SEO affinché Google percepisca il tuo sito come affidabile e degno di essere indicizzato:

1. SEO tecnico: si riferisce all’ottimizzazione degli elementi HTML sul sito, inclusi il codice e i tag, in modo che i crawler di Google possano trovare e indicizzare facilmente le tue pagine.

Per ottimizzare il tuo SEO tecnico, procedi come segue:

  • Esegui un audit SEO tecnico del tuo sito web per rilevare le lacune nella struttura e nel codice HTML.
  • Carica frontalmente le parole chiave di destinazione nei tag del titolo.
  • Utilizza URL ottimizzati per la SEO per file e immagini.
  • Usa testi alternativi per le immagini.
  • Includi le parole chiave di destinazione in modo naturale nelle meta descrizioni e nei banner di pagina.
  • Assicurati che le tue pagine abbiano un markup dello schema ben definito.

2. SEO on-page: la creazione di contenuti autorevoli e di valore che siano anche ricchi di parole chiave rientra nella SEO on-page . Aiuta i crawler di Google a comprendere il contesto della tua pagina in modo che possano essere indicizzati con precisione per query di ricerca pertinenti.

Com’è fatto?

  • Scrivi contenuto di lunga durata, che offre più opportunità di parole chiave.
  • Crea contenuti accattivanti che offrano valore ai lettori.
  • Collega le pagine interne pertinenti.
  • Codifica le tue pagine con precisione.
  • Scegli parole chiave come target che corrispondono all’intento di ricerca del tuo pubblico di destinazione.

Riconoscere l’intento dell’utente ti aiuterà a creare e servire contenuti su target che si convertono più velocemente.

Per identificare l’intento di ricerca dell’utente, scopri se le query dei ricercatori sono:

  • Informativo : l’utente sta cercando di raccogliere informazioni dal tuo sito
  • Navigazione : l’utente cerca intenzionalmente il tuo sito web
  • Transazionale : l’utente che effettua la ricerca sta attivamente cercando un acquisto o una conversione.
  • Ricerca i concorrenti per trovare le parole chiave che danno i risultati migliori.
  • Aumenta la velocità di caricamento del sito per aumentare il tempo di permanenza dei visitatori.
  • Utilizza varianti di parole chiave (parole chiave LSI) in tutto il contenuto.

3. SEO off-page: si tratta di migliorare il profilo di backlink del tuo sito in modo che Google lo percepisca come altamente autorevole e affidabile.

Perché la SEO off-page è fondamentale per il posizionamento del tuo sito Web SaaS? Esiste una correlazione lineare tra backlink e traffico di ricerca.

Segui queste best practice per migliorare la SEO off-page del tuo sito SaaS :

  • Controlla il tuo profilo di backlink utilizzando strumenti di analisi di backlink .
  • Elimina i link in entrata di bassa qualità.
  • Trova siti Web di alta autorità nella tua nicchia in cui puoi pubblicare post per guadagnare backlink di qualità.
  • Autorità di dominio
  • Rilevanza per la tua nicchia e il tuo pubblico di destinazione
  • Profilo di backlink
  • Rilevanza del testo di ancoraggio
  • Prova a ottenere backlink da più siti web pubblicando buoni contenuti su di essi.
  • Guadagna backlink da infografiche, recensioni, citazioni, testimonianze e contatti sui social media.
  • Scrivi post di blog perspicaci e unici che raccolgono molte condivisioni, fornendo backlink naturali.

Con queste tre tattiche di marketing SaaS, puoi moltiplicare il numero di visitatori del tuo sito web.

Successivamente, devi lavorare sul secondo KPI, abbonati e-mail.

SaaS Marketing Step # 2: crea il tuo elenco di iscritti alla posta elettronica

Una volta che il tuo sito Web aziendale SaaS è sul radar dei potenziali clienti, è il momento di approfondire la relazione.

Se si fidano abbastanza di te da condividere i loro indirizzi email, prendilo come un buon segno. Significa che puoi inviare contenuti mirati e personalizzati che li spingono a registrarsi per una demo, una prova o persino un acquisto.

Poiché le e-mail personalizzate hanno ottimi tassi di apertura e l’email marketing offre ritorni sbalorditivi (quasi $ 42 per ogni $ 1 speso), questa è una strategia di marketing SaaS affidabile.

Allora, come dovrebbe essere la tua strategia di email marketing ?

Inizia creando un elenco di contatti e-mail, utilizzando aggiornamenti dei contenuti o strumenti gratuiti .

Aggiornamenti dei contenuti

Porta i tuoi contenuti premium utilizzando i moduli di iscrizione e-mail. I visitatori che desiderano la risorsa devono fornire le proprie informazioni di contatto.

Alcuni degli aggiornamenti dei contenuti che puoi applicare includono:

  • Guide PDF
  • Interviste agli esperti
  • Fogli bianchi
  • Ebook
  • Casi studio

Crea post accattivanti che promuovono indirettamente gli aggiornamenti dei contenuti. Spiega in modo sottile in che modo optare per l’aggiornamento può avvantaggiare gli utenti. Per ottenere la fiducia di consumatori esigenti, puoi chiedere a revisori indipendenti di scrivere post sponsorizzati sui tuoi strumenti. L’acquisizione dei clienti è più semplice se i clienti esistenti garantiscono i tuoi prodotti, prezzi e servizi.

In più punti dei post, aggiungi forti CTA che reindirizzano a una pagina di destinazione. Chiedere agli utenti di fornire indirizzi e-mail in cambio del contenuto. Non dimenticare di mostrare una pagina di ringraziamento dopo aver acquisito gli indirizzi e-mail.

Prove gratuite

Le prove gratuite sono un ottimo modo per aumentare i lead. Puoi discutere del tuo prodotto in un post sul blog, ma niente batte l’esperienza di un “test drive”. I consumatori possono sperimentare in prima persona lo strumento e valutarne l’utilità.

Guarda come Pipedrive offre un lungo periodo di prova. Non chiedono agli utenti di inviare i dettagli della carta di credito per le registrazioni di prova, poiché ciò può essere una svolta. Richiedono solo un indirizzo e-mail a cui inviare il link di attivazione di prova.

Puoi anche convincere gli abbonati esistenti a sbloccare funzionalità esclusive su base di prova. Questo tipo di leva viene spesso utilizzato nel marketing SaaS per l’upselling.

È essenziale che i consumatori abbiano un’esperienza meravigliosa durante il periodo di prova. L’obiettivo è dare loro un assaggio del tuo strumento in modo che non possano resistere alla sottoscrizione al termine del periodo di prova.

Come puoi farlo?

Fornisci supporto per l’onboarding tramite chiamate, chatbot o e-mail. Mantieni le informazioni sullo strumento facilmente accessibili nel tuo blog o nei tutorial video.

Durante il periodo di prova, invia e-mail transazionali per incoraggiare gli utenti ad attivare lo strumento o le funzionalità.

Puoi utilizzare strumenti di email marketing per segmentare gli abbonati registrati in gruppi ristretti, in base alla loro esperienza e alle loro azioni. Quindi crea email personalizzate (con contenuti e offerte pertinenti) per ogni segmento.

Queste strategie di marketing SaaS guidano i visitatori dalla scoperta alla fase di considerazione. Gli utenti conoscono da vicino i tuoi strumenti e servizi. Optando per aggiornamenti e prove, possono valutare le funzionalità dei tuoi strumenti per il confronto con la concorrenza.

Se puoi fornire un’esperienza soddisfacente qui, è relativamente facile convertire gli utenti occasionali in clienti paganti. Diamo un’occhiata più da vicino a come farlo.

Fase 3 del marketing SaaS: generazione di conversioni dai lead

Dopo aver gettato le basi per ottenere conversioni, arrivi alla fase di acquisizione dei clienti della tua strategia di marketing SaaS. Le persone che hanno optato per gli aggiornamenti dei contenuti e le prove dei prodotti sono i tuoi contatti aziendali.

Ora devi convincerli ad acquistare i tuoi strumenti. Le tattiche seguenti possono aiutare:

Incoraggia i referral

Quando si tratta di decisioni di acquisto, l’ 88% dei consumatori si fida dei consigli di colleghi, familiari e amici. La pubblicità del passaparola può farti guadagnare molte vendite di referral e moltiplicare le tue iscrizioni. In questo modo, puoi aumentare il valore della vita dei tuoi clienti esistenti.

Il trucco?

Catturare il consumatore mentre è entusiasta dello strumento. Chiedi un rinvio subito dopo aver completato la prova. Puoi anche chiedere loro di fornire referenze per amici che potrebbero essere interessati ai tuoi servizi.

Per renderlo un gioco da ragazzi, offri incentivi in ​​cambio di referral.

Ad esempio, Evernote assegna punti fedeltà che gli abbonati possono riscattare durante il check-out se invitano un amico.

Puoi anche stabilire un programma di affiliazione formale e trasformare i tuoi clienti in sostenitori del marchio.

FreshBooks ha un’ottima strategia di marketing di affiliazione . Forniscono commissioni a clienti fedeli che promuovono il loro marchio e attirano iscrizioni. In questo modo, i clienti diventano un’estensione del loro team di vendita, con flussi di reddito regolari.

Poiché i flussi di reddito dei clienti sono legati alla crescita del marchio, lavorano duramente per generare contatti per il marchio. Per FreshBooks, questa disposizione è vantaggiosa per tutti. Ottengono grandi vendite, nuovi clienti e promozione del marchio con un colpo da maestro.

Hai bisogno di un’altra strategia killer?

Cerca di inserire il tuo strumento nell’elenco dei siti di recensioni rilevanti per il settore. I consumatori intelligenti cercano opinioni neutre di terze parti prima di effettuare acquisti. Molti utenti visitano siti come Capterra per cercare strumenti di prim’ordine.

Puoi persino partecipare a programmi a premi e pubblicizzare qualsiasi risultato sul tuo sito web. Questo può ispirare la fiducia dei consumatori e aumentare le conversioni.

Ottimizza la tua pagina dei prezzi

Un elemento importante ma sottovalutato nel marketing SaaS è la pagina dei prezzi. Una pagina ben strutturata mostra chiaramente le informazioni necessarie ai potenziali acquirenti per completare il processo di conversione.

Se disponi di uno sconto / offerta / garanzia di rimborso, assicurati che sia visualizzato in grassetto nella parte superiore della pagina. Aggiungi clausole limitate nel tempo per creare urgenza e aumentare le conversioni .

La pagina dei prezzi di LearnWorlds è una delle migliori che abbia mai visto. È pulito e privo di distrazioni, progettato al solo scopo di convertire i visitatori.

La pagina dei prezzi evidenzia i risparmi sui costi in elenchi puntati concisi e utilizza colori contrastanti per attirare l’attenzione sui CTA su cui desiderano che i visitatori del sito Web facciano clic.

Se disponi di piani tariffari diversi per i tuoi strumenti, elencali chiaramente e fornisci un’opzione per confrontare i piani senza lasciare la pagina.

Ma limita i tuoi prezzi a tre o quattro opzioni. Troppe scelte possono confondere i potenziali acquirenti.

LearnWorlds ha anche impressionanti pop-up di uscita. Mentre stavo per lasciare il loro sito senza convertirmi, hanno mostrato un interessante affare GRATUITO (non uno, ma sei ebook gratuiti) nel tentativo di riprendermi.

È una buona idea testare A / B la tua pagina dei prezzi con utenti reali. Puoi sperimentare con diversi pulsanti, copie, colori e toni per vedere quali ottengono le conversioni massime.

FAQ

Q1. Cos’è il marketing del prodotto SaaS?

R. Il marketing del prodotto SaaS si riferisce a tutte le tattiche utilizzate nella vendita di software come servizio. A differenza del marketing tradizionale, i prodotti SaaS non sono tangibili. Inoltre, il loro marketing non si ferma dopo la conversione. La promozione dei prodotti SaaS richiede strumenti, tattiche e best practice speciali, tutti incentrati sulla fidelizzazione dei clienti, non sull’acquisizione.

Q2. Cos’è una strategia di marketing SaaS?

R. Una strategia di marketing SaaS significa il processo di attrazione, acquisizione e fidelizzazione dei clienti della tua attività SaaS. Si concentra su:

  • Aumentare la consapevolezza del marchio
  • Guidare il traffico del sito web
  • Educare i visitatori e nutrirli in lead
  • Conversione di lead in clienti
  • Guadagnare referral e ripetere le vendite dai clienti

Q3. Perché il marketing SaaS è diverso?

R. Il marketing SaaS differisce dal marketing del prodotto per tre ragioni principali:

  • I prodotti SaaS non sono prodotti tangibili. Sono servizi basati su abbonamento, venduti come prodotti. Poiché gli strumenti SaaS promettono un’esperienza ambiziosa, il loro marketing può essere impegnativo.
  • Con il marketing SaaS, l’attenzione si concentra sulla fidelizzazione dei clienti piuttosto che sull’acquisizione dei clienti. Il tasso di abbandono dei clienti è più alto nel settore SaaS. Quindi, è una priorità fornire ai clienti un’ottima esperienza post-vendita o in prova.
  • Quando si vende un servizio, tenere conto delle entrate può essere difficile. In genere, le entrate SaaS non sono costituite da pagamenti una tantum, ma da canoni di abbonamento annuali o mensili. Gli abbonati possono annullare in qualsiasi momento, il che rende la contabilità delle entrate un argomento rischioso.

Q4. SaaS è un B2B?

R. SaaS può essere B2B o B2C, a seconda di chi è il cliente. I servizi software possono essere utilizzati sia da privati ​​che da aziende. A volte, le aziende si abbonano ai prodotti SaaS per conto dei propri clienti o dipendenti.

Q5. Come commercializzare un prodotto SaaS?

R. Per commercializzare un prodotto SaaS in modo efficace, concentrati su:

  • Attirare persone sul tuo sito Web SaaS tramite campagne SEO, content marketing e PPC.
  • Costruisci i tuoi elenchi di iscritti offrendo prove gratuite e aggiornamenti dei contenuti.
  • Converti i tuoi visitatori in clienti ottimizzando la tua pagina dei prezzi.
  • Aumentare il valore della vita del cliente chiedendo referral e upselling ai clienti esistenti.

Q6. Quanto è grande il mercato SaaS?

R. Il mercato SaaS dovrebbe raggiungere i 151 miliardi di dollari entro il 2022, secondo le stime di Statista. Ciò significa un aumento del 30% anno su anno della base di consumatori SaaS.

Q7. Quanto spendono le aziende SaaS per il marketing?

R. Le più grandi aziende SaaS spendono quasi il 50% delle entrate ricorrenti annuali in marketing. In media, le aziende stanno destinando il 30% -35% dei loro ricavi a iniziative di marketing durante i primi tre anni di formazione.

Q8. Netflix è un SaaS?

R. Sì, Netflix è una società SaaS che fornisce agli abbonati licenze per guardare i contenuti ospitati sulla piattaforma. Il modello di business di Netflix richiede che gli spettatori paghino una quota di abbonamento mensile o annuale fissa.

Sei pronto per inchiodare il tuo marketing SaaS?

Una strategia di marketing SaaS orientata ai risultati ti aiuta a raggiungere gli obiettivi di business. La strategia che ho delineato qui fornisce una copertura della canalizzazione dall’inizio alla fine, convertendo un pubblico inconsapevole in clienti fedeli. Implementandolo, puoi spostare i clienti attraverso il ciclo di vendita in modo organico.

Sebbene le tattiche siano provate, non sono scolpite nella pietra. Sentiti libero di modificarli per adattarli alla tua piattaforma, al tuo pubblico e ai tuoi obiettivi.

Comprendi anche che il lavoro del marketing SaaS non si esaurisce con l’acquisizione di clienti. Devi concentrarti sulla fidelizzazione dei clienti, in modo da poter far crescere la tua attività attraverso i referral e indirizzare nuovi gruppi di utenti.

Quale di queste strategie di marketing SaaS prevedi di sfruttare per la tua attività? Posso aiutarti con qualsiasi altra tua esigenza di marketing digitale? Lascia le tue richieste nei commenti qui sotto. Sono sempre felice di aiutarti.